venerdì 15 aprile 2016

Let's tag!#8 The book sacrifice

Buongiorno per tutto il giorno (?) miei cari lettori.
Questa settimana è stata un po' un casino e fra alti e bassi ho completamente dimenticato che ieri era giovedì e giovedì è la giornata del book tag e io non posso vivere senza book tag!
I book tag sono la ragione della mia vita!
Viva i book tag e chi li inventò!
*momento sclero*





Emh...
stavamo dicendo?
Ah sì!
Il book tag del giovedì che in via del tutto straordinaria sarà oggi, cioè venerdì.
Contenti?
Spero di sì.


Il tag di oggi è The book sacrifice!
So che suona altamente crudele chi è che sacrificherebbe dei libri?
.....
Io!

Muahahaha



Con la faccina carina di Voldemort iniziamo questo tag!

Un libro sopravvalutato: Immaginatevi in una libreria, mentre state spulciando alla ricerca di un libro quando.. BAM! ATTACCO DI ZOMBIE. Parte un annuncio dagli altoparlanti dove i militari vi informano di aver scoperto che il punto debole degli zombie sono i libri sopravvalutati. Quale libro, che tutti acclamano come fantastico ma voi avete odiato, iniziate a lanciare addosso agli zombie sapendo che fungerà come arma letale per spazzarli via?


Taaa daaan! Eccolo qua!
After e tutti i volumi della saga!
Quanti sono 5/6?  Ho perso il conto!
C'è chi li amati, c'è chi come me li ha odiati e personalmente ho letto solo qualche capitolo dell'anteprima e avrei voluto lanciare il mio piccolo, adorato Kobo fuori dalla finestra e poi passarci sopra con la macchina due o tre volte!
Fortunatamente il mio affetto per l'ereader ha avuto la meglio!!





Un sequel: Immaginate di esservi appena fatti l’acconciatura da un parrucchiere quando BOOM: fuori c’è una pioggia torrenziale in corso. Quale sequel saresti disposto ad usare senza rimorso come ombrello per proteggerti?



Scelta difficile.
Umh.
*pensa pensa pensa*
Forse direi Blue, secondo volume della Trilogia delle gemme di Kerstin Gier, è stato il libro che ho meno preferito tra i tre, l'ho trovato un po' piatto rispetto agli altri due.




Un classico: Immaginate di essere a lezione, il vostro insegnante di italiano continua a tessere le lodi di un classico, su quanto sia fantastico e abbia cambiato le sorti del mondo, su come abbia rivoluzionato la letteratura , tanto da farti venire il nervoso, ti alzi e fai volare il libro dritto in faccia al professore. Quale classico hai lanciato in faccia al prof?



Questa è addirittura più difficile della precedente, sono una "mangiaclassici" ma devo ammettere che prediligo quelli stranieri e la mia lettura di quelli italiani è molto scarsa e sapete perchè?
La colpa è tutta di Manzoni e i suoi Promessi sposi!
Quanto l'ho odiato!
Ah!
Tanto!




Un libro che detesti: Immaginatevi all'uscita della libreria quando BAM scoppia il sistema di riscaldamento globale e il mondo esterno si trasmuta in un deserto ghiacciato. Sei in trappola e la tua unica salvezza è quella di bruciare un libro per scaldarti. Qual è il primo libro da cui corri e non ti pentiresti di bruciare?



Ricordo che in un altro book tag c'era questa domanda e io all'epoca dissi Il profumo del te e dell'amore (bleah, bleah i brividi solo a pensarci!) ma stavolta cambio e dico La biblioteca dei libri proibiti di Jonh Harding.
Questo è stato un libro che mi ha lasciato con l'amaro in bocca soprattutto sul finale!








E siamo arrivati alla fine di questo tag tanto crudele e ovviamente io aspetto le vostre risposte!
Altrimenti mi arrabbio.
...
.....
......
No con voi non potrei arrabbiarmi mai siete troppo carini e coccolosi.






14 commenti:

  1. Ma no è divertentissimo questo tag AHAHAHAHAHAH devo vedere di farlo un giorno ;D

    RispondiElimina
  2. Oddio, Grazia, questo Book Tag è fantastico!
    E buongiorno per tutto il giorno anche a te (di la verità, la mattina segui Radio Italia anche tu?).
    Prometto sempre di adottare i tuoi BT ma tra una cosa e l'altra, non mi esce proprio il tempo. Lo faccio estemporaneo adesso.

    1 "Fai bei sogni" di Massimo Gramellini
    2 Uhm. Non mi viene in mente nessuno. Fortunata me!
    3 La coscienza di Zeno di Italo Svevo
    4 Il piacere di Gabriele d'Annunzio

    So quanto ami i Book Tag, ecco perché ti ho invitata a partecipare a questo qui. Ti lascio il link.
    http://rosaleggoescrivo.blogspot.it/2016/04/25-fatti-libreschi-su-di-me.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha ogni tanto l'ascolto sì u.u

      A me quello di Gramellini è stranamente piaciuto, non ci contavo molto e ho Svevo che mi guarda dalla libreria, continuo a ripetermi che un giorno lo leggerò. Forse.

      E grazie, ho già visto è carinissimo! ^^

      Elimina
  3. Questo lo voglio proprio fare...mi sa che la terza risposta sarà come la tua...odio I promessi sposi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah i promessi sposi sono il cruccio di molti!

      Elimina
  4. Carinissimo questo tag! :D su after sono d'accordo con te eheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. xD è bello vedere che non sono la sola!

      Elimina
  5. Oddio, ho riso tantissimo. Bellissimo questo Book Tag! *.*
    Su After la penso come te, anche se inizialmente ammetto mi abbia trasportata nella storia... ma già al secondo libro stavo lanciando ogni cosa a mia portata. -.-'
    Bellissimo post! ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho lasciato perdere già ai primi capitoli xD

      Elimina
  6. Fantastico questo book tag, davvero divertente =D La serie After è la prima che sacrificherei, l'ho detestata D: Poi ho una vasta scelta di new adult che sarei volentieri in sacrificio, ultimamente ne ho trovati tanti deludenti ç.ç

    RispondiElimina
  7. Nooooo, il mio povero After.. *sidisperainunangolino*

    RispondiElimina

I vostri commenti mi rendono felice!
Lasciatene uno, vi risponderò con piacere. ♥