mercoledì 5 agosto 2020

|Recensione| L'inverno della strega di Katherine Arden

OH FA CALDO CALDO CALDO CALDO CALDO CALDO CALDO.
E lo so, mi lamento sempre del caldo e mi dovrete sopportare finchè non finirà.
Vogliatemi bene e sopportatemi.
Però!
Oggi vi parlo di un libro che ha dell'inverno dentro di sè e che inverno signori miei!!
Morozko, salvami tu!

Un grazie alla CE per la copia del libro!


L'inverno della strega
di Katherine Arden
Serie: La notte dell'inverno #3
Editore: Fanucci
Pagine: 384
Prezzo: 18,00
Link d'acquisto: Amazon
Mosca è in preda alle fiamme, e per salvarsi Vasja deve fuggire via, inseguita da tutti coloro che la accusano di morte e distruzione. Raggiunge così il regno della Mezzanotte, una terra magica fatta di ogni mezzanotte passata, presente e futura. Ma rimanere lì sarebbe una condanna a morte per tutta la sua famiglia e per le sue terre... Intanto il Gran principe di Mosca è in preda alla rabbia e alla frustrazione, e sceglie alleati che lo condurranno su un percorso di guerra e rovina. E, mentre Medved, il fratello gemello di Morozko, sta scatenando il caos nella città stanca, un esercito di Tatari si sta preparando ad attaccare e minacciare i confini della Rus. Vasja si ritroverà nel mezzo di una guerra tra due Stati, tra religione e folklore e tra antichi fratelli. Sarà in grado di salvare la Russia, Morozko e il magico mondo che custodisce? Conclusione della trilogia "La notte dell'inverno", per salvare la Russia e combattere contro nemici mortali e immortali, contro il visibile e l'invisibile.

venerdì 24 luglio 2020

|Recensione| 83500 di Michela Monti

Cos'è oggi? Venerdì? E allora perché mi sembra sabato, anche perché di sabato non pubblico recensioni e invece eccone qui una fresca fresca e viste le temperature è l'unica cosa fresca per il momento. 
Perché fa caldo e voi lo sapete bene quanto io lo odi, vero?
E sapete cosa vi recensisco? Un libro di una mia amica (ciao Monti!), ma non per questo sarò meno imparziale, ovviamente.
83500
di Michela Monti
Serie: 83500 saga #1
Editore: Triskell edizioni
Pagine: 326
Prezzo: 12,00
Link d'acquisto: Amazon
ReBurning Prison, carcere di massima sicurezza, anno 2020 circa. Melice Redding è una condannata a morte, ma non ricorda il perché. La causa dell'amnesia è la separazione da sua figlia appena partorita e per questo Mel entra in stato di shock. Grazie a Gabriel uscirà dalla catatonia e, sempre grazie a lui, avrà la possibilità di tornare indietro, prima che il crimine per cui è condannata venga commesso. Melice viaggia nel tempo per rivivere il suo passato senza nessun ricordo dell'arresto, senza condizionamenti. Tutto procede regolarmente, fino alla notte di Halloween.

lunedì 20 luglio 2020

|Recensione| Non è mai troppo tardi di Stefania Russo

NUOVA SETTIMANA NUOVA RECENSIONE!
Sto pensando che pure luglio sta per finire e io non ho idea di come siano passati questi mesi se non alla velocità della luce, ma visto l'andazzo non potrebbe essere meglio di così!
E oggi di quale libro vi parlo?
Leggete e lo scoprirete!

Un grazie all'autrice per il libro e per la box carinissima!
Non è ai troppo tardi
di Stefania Russo
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 240
Prezzo: 15,90
Link d'acquisto: Amazon
Mi chiamo Annarita, ho ottantaquattro anni e vivo nel Mostro di cemento, un anonimo complesso residenziale nella periferia di Milano, su una stramaledetta sedia a rotelle. Non si può certo dire che io sia autosufficiente, ma per fortuna posso contare sull'aiuto di Olga, una donna rumena premurosa e gentile. Ho anche una figlia, Katia, che vive proprio nella palazzina qui accanto, ma non ha più tempo ormai da dedicare alla sua vecchia. C'è una cosa, però, per cui le sarò per sempre grata: sua figlia Stella, la mia affettuosa nipotina sedicenne, la mia felicità quotidiana. Trascorro le mie giornate tra un caffè con i vicini e i romanzi che Olga mi legge, trascinandomi, di tanto in tanto, nel cortile del Mostro, dove ho conosciuto questo strambo vicinato con cui mi sono trovata a vivere: le vecchiette con cui vado a messa, Alessio - il fidanzatino di Stella - e gli altri ragazzotti con i pantaloni strappati, il giovane e instancabile Totò e don Antonio, su cui tutti possiamo sempre contare. Non ho mai visto il Mostro così animato come nelle ultime settimane, tanti vicini disposti a donare il loro tempo e altrettanti a pagare per imparare a impastare il pane o a usare il computer. Si chiama Banca del Tempo. L'idea è venuta a Stella: chi vuole può rendersi disponibile offrendo dei corsi, e il denaro raccolto dai partecipanti servirà ad aiutare la sorella di Olga, gravemente malata. Speriamo solo che non sia troppo tardi...

giovedì 16 luglio 2020

|Recensione in anteprima| Il mare senza stelle di Erin Morgenstern

TODAY IS THE DAY!
Il nuovo libro di Erin Morgenstern è qui, dopo tanti anni da Il circo della notte finalmente possiamo buttarci in un suo fantastico mondo. Anche questa volta ha dato vita a un luogo magico e carico di misteri, siete pronti??

Che poi le voglio bene a prescindere visto che sfora solo autoconclusivi e sappiamo bene quanto siano rari

Grazie all'ufficio stampa per la copia del libro, anzi di tutta la box! Potete vederla su Instagram!
Il mare senza stelle
di Erin Morgenstern
Editore: Fazi editore
Pagine: 600
Prezzo: 18,50
Link d'acquisto: Amazon
Zachary Ezra Rawlins è uno studente del Vermont che un giorno trova un libro misterioso nascosto fra gli scaffali della biblioteca universitaria. Mentre lo sfoglia, affascinato da racconti di prigionieri disperati, collezionisti di chiavi e adepti senza nome, legge qualcosa di strano: fra quelle pagine è custodito un episodio della sua infanzia. È soltanto il primo di una lunga catena di enigmi. Una serie di indizi disseminati lungo il suo cammino - un'ape, una chiave, una spada - lo conduce a una festa in maschera a New York, poi in un club segreto e infine in un'antica libreria sotterranea. Là sotto trova ben più di un nascondiglio per i libri: ci sono città disperse e mari sterminati, amanti che fanno scivolare messaggi sotto le porte e attraverso il tempo, storie bisbigliate da ombre. C'è chi ha sacrificato tutto per proteggere questo regno ormai dimenticato, trattenendo sguardi e parole per preservare questo prezioso archivio, e chi invece mira alla sua distruzione. Insieme a Mirabel, un'impetuosa pittrice dai capelli rosa, e Dorian, un ragazzo attraente e raffinato, Zachary compie un viaggio in questo mondo magico, attraverso miti, favole e leggende, alla ricerca della verità sul misterioso libro. Ma scoprirà molto di più.

mercoledì 15 luglio 2020

|Recensione MEH| Echi in tempesta di Christelle Dabos

IO ASPETTAVO QUESTO LIBRO DA MESI.
MESI DI ATTESA, DI ANSIA, DI PAURA.
UN ATTESA SFOCIATA NEL DOLORE.
Scusate se urlo.

Ma devo sfogarmi.
Ora mi calmo.

Ah, la recensione sarà spoiler free., andate sicuri.
Ci sono solo la mia rabbia e il mio dolore.

Echi in tempesta
di Christelle Dabos
Serie: L'Attraversaspecchi #4
Editore: edizioni e/o
Pagine: 576
Prezzo: 17,00
Ofelia e Thorn affrontano un universo colmo di allegorie e di realtà interiori profonde, di orizzonti antichi e di sentimenti nuovi, fino a scovare la verità che da sempre è nascosta dietro lo specchio. Crollati gli ultimi muri della diffidenza, Ofelia e Thorn si amano ormai appassionatamente. Tuttavia non possono farlo alla luce del sole: la loro unione deve infatti rimanere nascosta perché possano continuare a indagare di concerto sull'indecifrabile codice di Dio e sulla misteriosa figura dell'Altro, l'essere di cui non si conosce l'aspetto, ma il cui potere devastante continua a far crollare interi pezzi di arche precipitando nel vuoto migliaia di innocenti. Come trovare l'Altro, senza sapere nemmeno com'è fatto? Più uniti che mai, ma impegnati su piste diverse, Ofelia e Thorn approderanno all'osservatorio delle Deviazioni, un istituto avvolto dal segreto più assoluto e gestito da una setta di scienziati mistici in cui, dietro la facciata di una filantropica clinica psichiatrica, si cela un laboratorio dove vengono condotti esperimenti disumani e terrificanti. È lì che si recheranno i due, lì scopriranno le verità che cercano e da lì proveranno a fermare i crolli e a riportare il mondo in equilibrio.

lunedì 6 luglio 2020

|Recensione| La nona Casa di Leigh Bardugo

SALVE LETTORI!
È stato un weekend parecchio turbolento nella booksfera, vi basta andare su Open per capire di cosa sto parlando.
Però qui non stiamo per parlare di questo. Almeno oggi mi prendo un attimo di pausa.
Oggi si parla del nuovo libro della zia Bardugo!

GIOIA E GIUBILO NEL REGNO!

La Nona Casa
di Leigh Bardugo
Serie: Galaxy Stern #1
Editore: Mondadori
Pagine: 420
Prezzo: 19,90
Link d'acquisto: Amazon
Galaxy "Alex" Stern è la matricola più atipica di tutta Yale. Cresciuta nei sobborghi di Los Angeles con una madre hippie, abbandona molto presto la scuola e, giovanissima, entra in un mondo fatto di fidanzati loschi e spacciatori, lavoretti senza futuro e di molto, molto peggio. A soli vent'anni, è l'unica superstite di un orribile e irrisolto omicidio multiplo. Ma è a questo punto che accade l'impensabile. Ancora costretta in un letto d'ospedale, le viene offerta una seconda possibilità: una borsa di studio a copertura totale per frequentare una delle università più prestigiose del mondo. Dov'è l'inganno? E perché proprio lei? Ancora alla ricerca di risposte, Alex arriva a New Haven con un compito ben preciso affidatole dai suoi misteriosi benefattori: monitorare le attività occulte delle società segrete che gravitano intorno a Yale. Le famose otto "tombe" senza finestre sono i luoghi dove si ritrovano ricchi e potenti, dai politici di alto rango ai grandi di Wall Street. E le loro attività occulte sono più sinistre e fuori dal comune di quanto qualunque mente, anche la più paranoica, possa immaginare. Fanno danni utilizzando la magia proibita. Resuscitano i morti. E, a volte, prendono di mira i vivi.

giovedì 2 luglio 2020

|Recensione in anteprima| Il morso della vipera di Alice Basso

IL NUOVO LIBRO DI ALICE BASSO È QUI!
Lo aspettavo? Certo che sì!
Ho amato tanto tanto tanto tanto tanto il personaggio di Vani Sarca, così tanto che ogni tanto mi viene voglia di rileggere i libri con le sue avventure, però, in questo libro non ci sarà la mia amata ghostwiter. Eh no.
Alice Basso ha dato vita a una nuova protagonista che è un peperino, una nuova storia capace di portare il lettore nel passato della nostra Italia.
Curiosi?

Un grazie alla Garzanti per la copia del libro. ♡
Il morso della vipera
di Alice Basso
Editore: Garzanti
Pagine: 302
Prezzo: 16,90
Link d'acquisto: Amazon
Il suono metallico dei tasti risuona nella stanza. Seduta alla sua scrivania, Anita batte a macchina le storie della popolare rivista Saturnalia : racconti gialli americani, in cui detective dai lunghi cappotti, tra una sparatoria e l'altra, hanno sempre un bicchiere di whisky tra le mani. Nulla di più lontano dal suo mondo. Eppure le pagine di Hammett e Chandler, tradotte dall'affascinante scrittore Sebastiano Satta Ascona, le stanno facendo scoprire il potere delle parole. Anita ha sempre diffidato dei giornali e anche dei libri, che da anni ormai non fanno che compiacere il regime. Ma queste sono storie nuove, diverse, piene di verità. Se Anita si trova ora a fare la dattilografa la colpa è solo la sua. Perché poteva accettare la proposta del suo amato fidanzato Corrado, come avrebbe fatto qualsiasi altra giovane donna del 1935, invece di pronunciare quelle parole totalmente inaspettate: ti sposo ma voglio prima lavorare. E ora si trova con quella macchina da scrivere davanti in compagnia di racconti che però così male non sono, anzi, sembra quasi che le stiano insegnando qualcosa. Forse per questo, quando un'anziana donna viene arrestata perché afferma che un eroe di guerra è in realtà un assassino, Anita è l'unica a crederle. Ma come rendere giustizia a qualcuno in tempi in cui di giusto non c'è niente? Quelli non sono anni in cui dare spazio ad una visione obiettiva della realtà. Il fascismo è in piena espansione. Il cattivo non viene quasi mai sconfitto. Anita deve trovare tutto il coraggio che ha e l'intuizione che le hanno insegnato i suoi amici detective per indagare e scoprire quanto la letteratura possa fare per renderci liberi. Dopo aver creato Vani Sarca, l'autrice torna con una nuova protagonista: combattiva, tenace, acuta, sognatrice. Sullo sfondo di una Torino in cui si sentono i primi afflati del fascismo, una storia in cui i gialli non sono solo libri ma maestri di vita.

martedì 23 giugno 2020

|Recensione| La scomparsa di Stephanie Mailier di Joël Dicker

Lettori! Buon martedì!
Inizia a far caldo e so che non dovrei lamentarmi perchè è estate, ma fa caldo e non mi piace.
NO.
Comunque!
Eccomi con una nuova recensione, contenti??
La scomparsa di Stephanie Mailier
di Joël Dicker
Editore: La nave di Teseo
Pagine: 708
Prezzo: 15,00
Link d'acquisto: Amazon
30 luglio 1994. La cittadina di Orphea, stato di New York, si prepara a inaugurare la prima edizione del locale festival teatrale, quando un terribile omicidio sconvolge l'intera comunità: il sindaco viene ucciso in casa insieme a sua moglie e suo figlio. Nei pressi viene ritrovato anche il cadavere di una ragazza, Meghan, uscita di casa per fare jogging. Il caso viene affidato e risolto da due giovani, promettenti, ambiziosi agenti, giunti per primi sulla scena del crimine: Jesse Rosenberg e Derek Scott. 23 giugno 2014. Jesse Rosenberg, ora capitano di polizia, a una settimana dalla pensione viene avvicinato da una giornalista, Stephanie Mailer, la quale gli annuncia che il caso del 1994 non è stato risolto, che la persona a suo tempo incriminata è innocente. Ma la donna non ha il tempo per fornire le prove, perché pochi giorni dopo viene denunciata la sua scomparsa. Che cosa è successo a Stephanie Mailer? Che cosa aveva scoperto? Se Jesse e Derek si sono sbagliati sul colpevole vent'anni prima, chi è l'autore di quegli omicidi? E cosa è davvero successo la sera del 30 luglio 1994 a Orphea? Derek, Jesse e una nuova collega, la vicecomandante Anna Kanner, dovranno riaprire l'indagine, immergersi nei fantasmi di Orphea. E anche nei propri.

mercoledì 17 giugno 2020

|Recensione| I ragazzi della Nickel di Colson Whitehead

Questa recensione sarebbe dovuta uscire lunedì, ma voi mi volete bene e non vi arrabbiate, vero?
Inoltre non sarà semplice parlavi di questo libro, abbiate pazienza.

I ragazzi della Nickel 
di Colson Whitehead
Editore: Mondadori
Pagine: 213
Prezzo:  18,50
Link d'acquisto: Amazon
Primi anni Sessanta, Florida. Il movimento per i diritti civili sta prendendo piede anche a Frenchtown, il quartiere afro-americano della capitale, ed Elwood Curtis, un ragazzino cresciuto dalla nonna, si forma sugli insegnamenti di Martin Luther King. Il suo grande sogno è frequentare il college e iniziare la sua nuova vita, ma proprio il primo giorno di scuola accetta un passaggio su un'auto rubata. Pur non c'entrando nulla con il furto, Elwood viene spedito alla Nickel Academy, una scuola-riformatorio per soli maschi la cui missione è trasformare il piccolo delinquente in "un uomo rispettabile e onesto". Questo sulla carta. Perché nei fatti la Nickel Academy è un vero e proprio viaggio all'inferno.

mercoledì 10 giugno 2020

|Recensione| Il segreto del pettirosso di Elisa Puricelli Guerra

SECONDA RECENSIONE DELLA SETTIMANA!
Non abituatevi, non so per quanto possa durare. Tenete le aspettative basse.
Anche perchè al momento non sto leggendo nulla! Evviva!
Sono sarcastica, sì.

COSA DEVO LEGGERE NON LO SO.
Okay.

Per il libro di cui vi parlo oggi ringrazio Giada di Book on a tree che me lo ha proposto e fatto  inviare
.
Il segreto del Pettirosso
di Elisa Puricelli Guerra
Editore: Salani
Pagine: 304
Prezzo: 14,90
1911. Una fortezza sugli Appennini. Zelda, la protagonista di questa storia, ha dodici anni e le idee molto chiare: non ne può più di corsetti e buone maniere, vuole vivere una grande avventura. Ma le giornate a Roccastrana trascorrono sempre uguali, tra le noiose lezioni dell'abate Prina e i rimproveri della prozia Editta, che la vorrebbe trasformata in una perfetta signorina. Le cose però stanno per cambiare. Durante una giornata trascorsa in biblioteca, Zelda si imbatte per caso in un diario segreto. Tra le sue pagine si racconta la storia di Alice, una ragazzina fuggita di casa per correre in aiuto di Giuseppe Garibaldi. In che modo la sua storia si intreccia a quella di Zelda e della sua famiglia? E che cosa lega il suo destino al favoloso tesoro dei Mille? Mentre l'Italia si appresta a celebrare il cinquantesimo anniversario dell'Unità e il paese vicino è sconvolto da una serie di strani furti, alla nostra eroina non resta che vestire i panni dell'improvvisata detective, destreggiandosi tra nemici spietati e insospettabili aiutanti. 

lunedì 8 giugno 2020

|Recensione| Prima regola: non innamorarsi di Felicia Kingsley

Hola miei cari piccoli lettori!
Al momento sono nella fase "COSA LEGGO?" che passa a "PERCHÉ NON FACCIO UNA TBR??" seguita da "MA TANTO LA TBR NON LA SEGUO QUASI MAI!" ed è quel "quasi" che mi frega.
Sono convinta di poter leggere dei determinati libri e poi cambio idea, sono molto volubile quando si parla di libri.
Malissimo.
E poi...
...dite che dovrei stilare una TBR estiva?? Lo scorso anno non mi è andata maluccio se non ricordo male.
Ma chissà!
Per il momento parliamo del libro che ho letto! Anzi! Nella settimana appena trascorsa ne ho letti 2.
2 libi in una settimana, che evento meraviglioso!
Comunque, di che libro vi parlo?
Un grazie all'autrice per la copia del libro e non solo!

P.S.: IL BLOG DA QUALCHE PROBLEMINO CON LA VERSIONE DA MOBILE, A QUANTO PARE BLOGGER CI VUOLE MALE.
SE NON VEDETE LE IMMAGINI NON PRENDETEVELA CON ME.



Prima regola: non innamorarsi
di Felicia Kigsley
Editore: Newton compton
Pagine: 416
Prezzo: 9,90
A soli trentadue anni, l'affascinante Nick Montecristo ha già vissuto varie vite: ricercatore universitario, falsario, gestore di una bisca clandestina e, oggi, ladro per conto terzi nel mercato nero dell'arte. La sua fama lo precede: è chiamato " Il Chirurgo", perché è preciso, puntuale, un abile osservatore e i suoi lavori sono sempre perfetti. Contattato da Lord Cavendish, uno dei più famosi collezionisti d'arte al mondo , per recuperare un diario misterioso risalente al '700, è determinato a mettere a segno un altro colpo magistrale. Ma questa volta Nick non sarà solo. Al suo fianco ci sarà Sylvie Coreau, una truffatrice figlia d'arte, in grado di parlare ben nove lingue; conosciuta nel giro come " La Gazza Ladra" per la sua mano veloce e i colpi lampo. Peccato che né lei né Nick abbiamo intenzione di collaborare. Riusciranno a non pestarsi i piedi e mantenere un rapporto professionale, nonostante l'attrazione tra loro inizi a farsi irresistibile?

lunedì 1 giugno 2020

|Recensione| Bunny di Mona Awad

CHE UN NUOVO MESE ABBIA INIZIO!
Siamo a metà 2020, complimenti a tutti noi per essere arrivati fin qui! Sul serio!
Non so quali letture mi accompagneranno a Giugno, non so letteralmente cosa leggere, ma maggio non è andato male ed è proprio dell'ultimo libro dello scorso mese di cui voglio parlarvi.
Non sarà semplice.

Un grazie alla Casa Editrice per la copia del libro.
Bunny
di Mona Awad
Editore: Fandago libri
Pagine: 352
Prezzo: 18,50
Samantha Heather Mackey è un'assoluta outsider alla Warren University dove frequenta un corso iperselettivo di scrittura creativa. La fantasia di Samantha è molto più cupa di quella della maggior parte degli studenti del suo anno, tanto più quando si tratta del gruppetto di ragazze ricche e vestite di colori pastello che incontra sempre a lezione. Tra loro si chiamano Bunny, "coniglietta", e passano il tempo a mangiare mini cupcake, a dirsi l'un l'altra quanto siano straordinarie e a darsi abbracci di gruppo: sembrano la reincarnazione zuccherosa di Piccole donne e ignorano strenuamente Samantha. Ma tutto sembra cambiare quando un giorno la protagonista riceve l'invito a un loro riservatissimo party e decide di andare piantando in asso Ava, una caustica ex studentessa d'arte che detesta tutto quello che riguarda la Warren e che è anche la sua unica amica. Da quando si sono conosciute, loro due hanno passato ogni singolo giorno insieme, partecipando come coppia al corso di tango e ballando sul tetto della casa di Ava. Ma quando Samantha varcherà la soglia che conduce al mondo Bunny, tutto prenderà una piega imprevista e la protagonista verrà a conoscenza dei "rituali" che trasformano delle placide studentesse in creature mostruose.

venerdì 22 maggio 2020

|Recensione| Tuo, Simon di Becky Albertalli

Una recensione?
Davvero?
Ma che novità!

Vi direi di non cincishiare oltre e andiamo!


Tuo, Simon 
di Becky Albertalli
Editore: Mondadori
Pagine: 252
Prezzo: 17,00
Link d'acquisto: Amazon
Simon ha diciassette anni e un amore segreto per Blu, un ragazzo conosciuto on line con cui intrattiene un'intensa, tenera corrispondenza. Il loro rapporto è al sicuro finché un'email non finisce nelle mani sbagliate: quelle di Martin, il bullo della scuola, che ora minaccia di rivelare a tutti lo scoop dell'anno... a meno che Simon non l'aiuti a conquistare Abby, la ragazza di cui è innamorato ma che non lo degna di uno sguardo. Per proteggere il suo amore, Simon dovrà affrontare per la prima volta la paura di uscire dal guscio che ha costruito intorno a sé, trovando il coraggio di rinunciare alle proprie sicurezze per fare spazio alla bellezza e alla libertà di essere se stessi. Email dopo email, il sentimento per Blu cresce, e così la voglia di conoscersi e di far conoscere agli altri chi è davvero.

martedì 12 maggio 2020

|Recensione| Winter - Cronache lunari di Marissa Meyer

UNA NUOVA RECENSIONE TUTTA PER VOI!
Ho finito le Cronache lunari, un po' mi piange il cuore, ma dall'altro canto mi sto mettendo in pari con le serie!
Brava io!
Bravissima!

Così se ne inizio altre non mi sento molto in colpa!

Siete pronti per scoprire cosa ne penso??

Winter
di Marissa Meyer
Serie: Cronache lunari #4
Editore: Mondadori
Pagine: 655
Prezzo: 19,00
Link d'acquisto: Amazon
La giovane principessa Winter è molto amata dal suo popolo per la sua grazia e la sua gentilezza. E, nonostante le cicatrici che ne deturpano il volto, è considerata uno splendore dai Lunari, anche più della regina Le-vana, la sua matrigna. Winter, poi, disprezza la sovrana con tutta se stessa, anche perché sa che la donna non approverà mai i suoi sentimenti per il bel Jacin, amico d'infanzia nonché guardia del palazzo. Ma Winter non è la fragile creatura che Levana pensa che sia. Infatti, la ragazza ha l'occasione di privarla del suo potere. E ora, grazie all'aiuto della cyborg Cinder e delle sue alleate, le viene offerta la possibilità concreta di dare inizio a una rivoluzione che rovesci la sovrana e ponga fine così alla guerra che infuria ormai da tanti, troppi anni. Riusciranno Cinder, Scarlet, Cress e Winter a sconfiggere Levana e a trovare ognuna il proprio lieto fine? In questo ultimo volume delle "Cronache lunari", Marissa Meyer costruisce un finale mozzafiato che di certo non deluderà i tanti fan della serie.

martedì 5 maggio 2020

|Recensione| Cress - Cronache lunari di Marissa Meyer

NUOVA RECENSIONE!
ULALALALALA!
Ormai lo considero un evento!
Dai, che forse riprendo i ritmi di lettura. Forse!

Voi come state?
Ditemi un po'!

Ma prima: recensione!

Cress 
di Marissa Meyer
Serie: Cronache lunari #3
Editore: Mondadori
Pagine: 446
Prezzo: 19,00
Link d'acquisto: Amazon
Cress ha solo sedici anni e per gran parte della sua vita ha vissuto prigioniera o, come preferisce dire lei, "damigella in difficoltà" su un satellite in orbita nello spazio, dove gli unici contatti con l'esterno sono avvenuti tramite Internet. Ed è proprio attraverso la Rete che viene contattata dalla Rampion, la nave spaziale del capitano Carswell Thorne, sulla quale viaggiano anche Cinder, Scarlet e Wolf. Cress, infatti, negli anni di isolamento forzato è diventata una hacker eccezionale, e proprio per questo motivo pare l'unica speranza per mettere in atto il piano di Cinder e sconfiggere una volta per tutte la regina Levana e il suo terribile esercito prima che invadano la Terra. Per farlo, però, Cinder e i suoi devono prima di tutto liberare Cress. Peccato che, una volta approdati sul satellite in cui è imprigionata, il piano non vada esattamente come previsto... Dopo "Cinder" e "Scarlet", Marissa Meyer ci regala il terzo romanzo della saga delle "Cronache lunari", dove i colpi di scena si succedono in un mix di azione, humour e romanticismo.

mercoledì 29 aprile 2020

|Recensione| Due cuori in affitto di Felicia Kingsley

SALVE SALVINO GENTE!
Ecco di ritorno una recensione di "La spacciatrice si veste di rosa"!
Ormai da qualche mese mi impegno a leggere un romanzo rosa al mese e senza farlo apposta si tratta sempre di un libro di Felicia Kingsley, ma dal prossimo mese potrò cambiare?
Chissà!

E RIDENDO E SCHERZANDO (PPPPPPFFFFFFFF!!!) SIAMO GIÀ A MAGGIO.

Ma comunque, a quale libro toccherà oggi?

Due cuori in affitto
di Felicia Kingsley
Editore: Newton Compton
Pagine: 351
Prezzo: 10,00
Link d'acquisto: Amazon
Summer ha ventisette anni ed è californiana. Blake ne ha quasi trentatré ed è newyorkese fino al midollo. Lei aspira a diventare sceneggiatrice, ma per ora è solo assistente del direttore di produzione di una serie tv. Lui è uno scrittore da svariati milioni di copie e i suoi bestseller sono sempre in classifca sul «New York Times». Summer è fidanzata con un uomo molto più grande di lei, mentre Blake è un consumato casanova e nel suo letto entrano ed escono pop-star, attrici e modelle. Lei è una persona ordinata, precisa e mattiniera, fa yoga e beve tè verde; lui fa colazione con un Bloody Mary e due Marlboro, vive nel caos e non si sveglia mai prima delle due del pomeriggio. Summer e Blake non hanno proprio niente in comune, a parte una casa delle vacanze che per un mancato passaggio di informazioni è stata affittata a entrambi. Uno dei due se ne deve andare, ma entrambi hanno ottime ragioni per restare. E le ragioni potrebbero aumentare con il passare dei giorni...

mercoledì 22 aprile 2020

|Recensione| Il cannocchiale d'ambra di Philip Pullman

ED ECCO UNA NUOVA RECENSIONE!
Sì, capita sempre più raramente, ma capita!

E allora io direi non perderci in inutili farneticamenti!


Il cannocchiale d'ambra
di Philipp Pullman
Serie: His dark materials #3
Editore: Salani
Pagine: 451
Prezzo: 16,90
Will è in possesso di un misterioso coltello che permette il passaggio tra i mondi e che ora è l'unico mezzo per liberare Lyra, tenuta addormentata dalla signora Coulter in una grotta del suo mondo. Ma Will non è l'unico a cercare la ragazzina, centro di un'antica profezia delle streghe... Will e Lyra sono coscienti di avere un compito importante da svolgere, ma non sanno quale sia: perché la profezia si avveri non dovranno obbedire a un destino precostituito, ma essere liberi di scegliere. Una storia epica che supera i confini tra cielo e terra in una poetica unione di avventura, filosofia, mito e religione.

martedì 14 aprile 2020

|Recensione| La lama sottile di Philip Pullman

Lalalalalà!
È passata Pasqua, certo molto diversa dal solito, non la dimenticheremo, ma è passata.
Avete fatto qualcosina di carino?
Io ho mangiato e non sarebbe neanche una novità, ma tant'è...

Ah, ho anche letto! Questa è una novità, vero?
Ho finito proprio il libro di cui vi sto per parlare, iniziamo!

Ovviamente sono presenti piccoli spoiler sul primo libro.






L'EDIZIONE LETTA DA ME NON È PIÙ IN COMMERCIO, METTO LA NUOVA.
La lama sottile
di Philip Pullman
Serie: Queste oscure materie #2
Editore: Salani
Pagine: 292
Prezzo: 16,90
Link d'acquisto: Amazon

La giovane e intrepida Lyra si sta incamminando sul ponte costruito dal padre, Lord Asriel, verso un ignoto nuovo mondo.
È sola. Ha alle spalle un’avventura meravigliosa quanto sconvolgente: la sua infanzia al Jordan College, il sadismo lucido della signora Coulter, la madre ritrovata, il suo viaggio verso il Nord, l’incontro con Iorek Byrnisson, l’orso corazzato, e con le streghe che vivono centinaia di anni e solcano i cieli sui loro rami di pino-nuvola.
Lyra è predestinata da secoli a salvare dalla distruzione il suo mondo, che somiglia all’Inghilterra dei primi del Novecento, ma dove, accanto agli Zeppelin e alle lampade a olio, esiste una fisica – chiamata «teologia sperimentale» – che conosce già le particelle elementari, dove tutti hanno un proprio daimon, grazie al quale non si è mai soli. In questo mondo molti rimangono i misteri: la Polvere che si riversa sulla Terra dall’Aurora, gli Ingoiatori, fantomatici rapitori di bambini, l’aletiometro, uno strumento simile alla bussola, che misura la verità.
Dopo La bussola d'oro, nel mondo delle Oscure Materie lo scenario si amplia: da un mondo intermedio, in cui Lyra arriva attraverso il ponte, la ragazza approderà nel nostro, dove l’aspettano altri incredibili incontri e la soluzione di alcuni misteri. Se vasta è la scena, profondo è il dramma: insieme al suo nuovo compagno di avventura, Will Parry, Lyra rimarrà coinvolta nella più ardita delle guerre e, malgrado i pericoli e le fatiche cui è sottoposta, non esiterà nella sua marcia verso il vero.

mercoledì 8 aprile 2020

|Recensione| Carlo è uscito da solo di Enzo Gianmaria Napollilo

MIEI CARI LETTORI!
Come state?
State leggendo in questi giorni? Guardando qualche film o serie tv? Cucinando?
Non state facendo nulla? L'importante è che stiate bene, poco importa che la voglia di fare qualcosa sia completamente sparita, non dategli peso. Credo che sia molto normale.

Però, siete qui per leggere una recensione e credo che questo sia già qualcosa, no??

Il libro di oggi viene dritto dritto dritto dalle 3 Ciambelle (La Libridinosa, La biblioteca di Eliza e Due lettrici quasi perfette) che ringrazio tanto tanto tanto. Curiosi di saperne di più?

Carlo è uscito da solo
di Enzo Gianmaria Napolillo
Editore: Feltrinelli
Pagine: 246
Prezzo: 15,00
Link d'acquisto: Amazon
Carlo ha trentatré anni e non esce mai da solo. Non rivolge la parola agli sconosciuti e conta tutto ciò che lo circonda: le briciole sul tavolo, le gocce di pioggia sulla finestra, le stelle in cielo. "Una linea retta è una serie infinita di punti", così gli ha detto anni prima la professoressa delle medie, ma non l'ha avvisato che alcune rette possono essere interrotte. Come la linea rassicurante della sua vita, che un giorno è andata in pezzi e da allora non è più stato possibile aggiustarla. Per questo ora Carlo si circonda di abitudini e di persone fidate, come i suoi genitori e sua sorella Giada: ha costruito un muro tra lui e il mondo esterno. Finché una mattina incontra Leda, la nuova ragazza del bar dove fa sempre colazione con il padre, ed è lei a creare una crepa nel muro, a ridargli un raggio di speranza. Nelle loro durezze, nei loro spigoli, riconoscono il reciproco dolore, stringono una tacita alleanza e cercano la forza per affrontare i ricordi e camminare liberi verso il futuro. Il racconto di un ragazzo e una ragazza danneggiati dalla vita, la storia tenace di un uomo che non si arrende e di una donna che potrebbe aiutarlo a rinascere, a darsi una possibilità. A uscire da solo, per non essere più solo.

lunedì 6 aprile 2020

|Recensione MEH| Raven boys di Maggie Stiefvater

POPOLO DI LETTORI!
Buon inizio di settimana! Oggi è lunedì, non lo dico tanto a voi quanto a me. In questi giorni di quarantena faccio un po' di fatica nel capire in che giorno della settimana mi trovo.
Sono completamente sfasata.
Comunque!
Come è iniziato aprile?
Per me con una recensione di un libro che...bè, non mi è garbato molto, ma lasciate che ve ne parli meglio.

AH! L'ho letto in spagnolo e...che figata! Mi ero dimenticata quanto amassi questa lingua, davvero!

QUI VI METTERÒ I DATI IN ITALIANO, OVVIAMENTE.

Raven Boys 
di Maggie Stiefvater
Serie: The Raven cycle #1
Pagine: 468
Prezzo: 8,00 (offerta Amazon)
Link d'acquisto: Amazon
È la vigilia di San Marco, la notte in cui le anime dei futuri morti si mostrano alle veggenti di Henrietta, Virginia. Blue, nata e cresciuta in una famiglia di sensitive, vede per la prima volta uno spirito e capisce che la profezia sta per compiersi: è lui il ragazzo di cui s'innamorerà e che è destinata a uccidere. Il suo nome è Gansey ed è uno dei ricchi studenti della Aglionby, prestigiosa scuola privata di Henrietta i cui studenti sono conosciuti come Raven Boys, i Ragazzi Corvo, per via dello stemma della scuola, e noti per essere portatori di guai. Blue si è sempre tenuta alla larga da loro, ma quando Gansey si presenta alla sua porta in cerca di aiuto, pur riconoscendolo come il ragazzo del destino non può voltargli le spalle. Insieme ad alcuni compagni, Gansey è da molto tempo sulle tracce della salma di Glendower, mitico re gallese il cui corpo è stato trafugato oltreoceano secoli prima e sepolto lungo la "linea di prateria" che attraversa Henrietta. La missione di Gansey non riguarda solo un'antica leggenda, ma è misteriosamente legata alla sua stessa vita. Blue decide di aiutare Gansey nella sua ricerca, lasciandosi coinvolgere in un'avventura che la porterà molto più lontano del previsto.