venerdì 22 maggio 2020

|Recensione| Tuo, Simon di Becky Albertalli

Una recensione?
Davvero?
Ma che novità!

Vi direi di non cincishiare oltre e andiamo!


Tuo, Simon 
di Becky Albertalli
Editore: Mondadori
Pagine: 252
Prezzo: 17,00
Link d'acquisto: Amazon
Simon ha diciassette anni e un amore segreto per Blu, un ragazzo conosciuto on line con cui intrattiene un'intensa, tenera corrispondenza. Il loro rapporto è al sicuro finché un'email non finisce nelle mani sbagliate: quelle di Martin, il bullo della scuola, che ora minaccia di rivelare a tutti lo scoop dell'anno... a meno che Simon non l'aiuti a conquistare Abby, la ragazza di cui è innamorato ma che non lo degna di uno sguardo. Per proteggere il suo amore, Simon dovrà affrontare per la prima volta la paura di uscire dal guscio che ha costruito intorno a sé, trovando il coraggio di rinunciare alle proprie sicurezze per fare spazio alla bellezza e alla libertà di essere se stessi. Email dopo email, il sentimento per Blu cresce, e così la voglia di conoscersi e di far conoscere agli altri chi è davvero.

martedì 12 maggio 2020

|Recensione| Winter - Cronache lunari di Marissa Meyer

UNA NUOVA RECENSIONE TUTTA PER VOI!
Ho finito le Cronache lunari, un po' mi piange il cuore, ma dall'altro canto mi sto mettendo in pari con le serie!
Brava io!
Bravissima!

Così se ne inizio altre non mi sento molto in colpa!

Siete pronti per scoprire cosa ne penso??

Winter
di Marissa Meyer
Serie: Cronache lunari #4
Editore: Mondadori
Pagine: 655
Prezzo: 19,00
Link d'acquisto: Amazon
La giovane principessa Winter è molto amata dal suo popolo per la sua grazia e la sua gentilezza. E, nonostante le cicatrici che ne deturpano il volto, è considerata uno splendore dai Lunari, anche più della regina Le-vana, la sua matrigna. Winter, poi, disprezza la sovrana con tutta se stessa, anche perché sa che la donna non approverà mai i suoi sentimenti per il bel Jacin, amico d'infanzia nonché guardia del palazzo. Ma Winter non è la fragile creatura che Levana pensa che sia. Infatti, la ragazza ha l'occasione di privarla del suo potere. E ora, grazie all'aiuto della cyborg Cinder e delle sue alleate, le viene offerta la possibilità concreta di dare inizio a una rivoluzione che rovesci la sovrana e ponga fine così alla guerra che infuria ormai da tanti, troppi anni. Riusciranno Cinder, Scarlet, Cress e Winter a sconfiggere Levana e a trovare ognuna il proprio lieto fine? In questo ultimo volume delle "Cronache lunari", Marissa Meyer costruisce un finale mozzafiato che di certo non deluderà i tanti fan della serie.

martedì 5 maggio 2020

|Recensione| Cress - Cronache lunari di Marissa Meyer

NUOVA RECENSIONE!
ULALALALALA!
Ormai lo considero un evento!
Dai, che forse riprendo i ritmi di lettura. Forse!

Voi come state?
Ditemi un po'!

Ma prima: recensione!

Cress 
di Marissa Meyer
Serie: Cronache lunari #3
Editore: Mondadori
Pagine: 446
Prezzo: 19,00
Link d'acquisto: Amazon
Cress ha solo sedici anni e per gran parte della sua vita ha vissuto prigioniera o, come preferisce dire lei, "damigella in difficoltà" su un satellite in orbita nello spazio, dove gli unici contatti con l'esterno sono avvenuti tramite Internet. Ed è proprio attraverso la Rete che viene contattata dalla Rampion, la nave spaziale del capitano Carswell Thorne, sulla quale viaggiano anche Cinder, Scarlet e Wolf. Cress, infatti, negli anni di isolamento forzato è diventata una hacker eccezionale, e proprio per questo motivo pare l'unica speranza per mettere in atto il piano di Cinder e sconfiggere una volta per tutte la regina Levana e il suo terribile esercito prima che invadano la Terra. Per farlo, però, Cinder e i suoi devono prima di tutto liberare Cress. Peccato che, una volta approdati sul satellite in cui è imprigionata, il piano non vada esattamente come previsto... Dopo "Cinder" e "Scarlet", Marissa Meyer ci regala il terzo romanzo della saga delle "Cronache lunari", dove i colpi di scena si succedono in un mix di azione, humour e romanticismo.

mercoledì 29 aprile 2020

|Recensione| Due cuori in affitto di Felicia Kingsley

SALVE SALVINO GENTE!
Ecco di ritorno una recensione di "La spacciatrice si veste di rosa"!
Ormai da qualche mese mi impegno a leggere un romanzo rosa al mese e senza farlo apposta si tratta sempre di un libro di Felicia Kingsley, ma dal prossimo mese potrò cambiare?
Chissà!

E RIDENDO E SCHERZANDO (PPPPPPFFFFFFFF!!!) SIAMO GIÀ A MAGGIO.

Ma comunque, a quale libro toccherà oggi?

Due cuori in affitto
di Felicia Kingsley
Editore: Newton Compton
Pagine: 351
Prezzo: 10,00
Link d'acquisto: Amazon
Summer ha ventisette anni ed è californiana. Blake ne ha quasi trentatré ed è newyorkese fino al midollo. Lei aspira a diventare sceneggiatrice, ma per ora è solo assistente del direttore di produzione di una serie tv. Lui è uno scrittore da svariati milioni di copie e i suoi bestseller sono sempre in classifca sul «New York Times». Summer è fidanzata con un uomo molto più grande di lei, mentre Blake è un consumato casanova e nel suo letto entrano ed escono pop-star, attrici e modelle. Lei è una persona ordinata, precisa e mattiniera, fa yoga e beve tè verde; lui fa colazione con un Bloody Mary e due Marlboro, vive nel caos e non si sveglia mai prima delle due del pomeriggio. Summer e Blake non hanno proprio niente in comune, a parte una casa delle vacanze che per un mancato passaggio di informazioni è stata affittata a entrambi. Uno dei due se ne deve andare, ma entrambi hanno ottime ragioni per restare. E le ragioni potrebbero aumentare con il passare dei giorni...

mercoledì 22 aprile 2020

|Recensione| Il cannocchiale d'ambra di Philip Pullman

ED ECCO UNA NUOVA RECENSIONE!
Sì, capita sempre più raramente, ma capita!

E allora io direi non perderci in inutili farneticamenti!


Il cannocchiale d'ambra
di Philipp Pullman
Serie: His dark materials #3
Editore: Salani
Pagine: 451
Prezzo: 16,90
Will è in possesso di un misterioso coltello che permette il passaggio tra i mondi e che ora è l'unico mezzo per liberare Lyra, tenuta addormentata dalla signora Coulter in una grotta del suo mondo. Ma Will non è l'unico a cercare la ragazzina, centro di un'antica profezia delle streghe... Will e Lyra sono coscienti di avere un compito importante da svolgere, ma non sanno quale sia: perché la profezia si avveri non dovranno obbedire a un destino precostituito, ma essere liberi di scegliere. Una storia epica che supera i confini tra cielo e terra in una poetica unione di avventura, filosofia, mito e religione.

martedì 14 aprile 2020

|Recensione| La lama sottile di Philip Pullman

Lalalalalà!
È passata Pasqua, certo molto diversa dal solito, non la dimenticheremo, ma è passata.
Avete fatto qualcosina di carino?
Io ho mangiato e non sarebbe neanche una novità, ma tant'è...

Ah, ho anche letto! Questa è una novità, vero?
Ho finito proprio il libro di cui vi sto per parlare, iniziamo!

Ovviamente sono presenti piccoli spoiler sul primo libro.






L'EDIZIONE LETTA DA ME NON È PIÙ IN COMMERCIO, METTO LA NUOVA.
La lama sottile
di Philip Pullman
Serie: Queste oscure materie #2
Editore: Salani
Pagine: 292
Prezzo: 16,90
Link d'acquisto: Amazon

La giovane e intrepida Lyra si sta incamminando sul ponte costruito dal padre, Lord Asriel, verso un ignoto nuovo mondo.
È sola. Ha alle spalle un’avventura meravigliosa quanto sconvolgente: la sua infanzia al Jordan College, il sadismo lucido della signora Coulter, la madre ritrovata, il suo viaggio verso il Nord, l’incontro con Iorek Byrnisson, l’orso corazzato, e con le streghe che vivono centinaia di anni e solcano i cieli sui loro rami di pino-nuvola.
Lyra è predestinata da secoli a salvare dalla distruzione il suo mondo, che somiglia all’Inghilterra dei primi del Novecento, ma dove, accanto agli Zeppelin e alle lampade a olio, esiste una fisica – chiamata «teologia sperimentale» – che conosce già le particelle elementari, dove tutti hanno un proprio daimon, grazie al quale non si è mai soli. In questo mondo molti rimangono i misteri: la Polvere che si riversa sulla Terra dall’Aurora, gli Ingoiatori, fantomatici rapitori di bambini, l’aletiometro, uno strumento simile alla bussola, che misura la verità.
Dopo La bussola d'oro, nel mondo delle Oscure Materie lo scenario si amplia: da un mondo intermedio, in cui Lyra arriva attraverso il ponte, la ragazza approderà nel nostro, dove l’aspettano altri incredibili incontri e la soluzione di alcuni misteri. Se vasta è la scena, profondo è il dramma: insieme al suo nuovo compagno di avventura, Will Parry, Lyra rimarrà coinvolta nella più ardita delle guerre e, malgrado i pericoli e le fatiche cui è sottoposta, non esiterà nella sua marcia verso il vero.

mercoledì 8 aprile 2020

|Recensione| Carlo è uscito da solo di Enzo Gianmaria Napollilo

MIEI CARI LETTORI!
Come state?
State leggendo in questi giorni? Guardando qualche film o serie tv? Cucinando?
Non state facendo nulla? L'importante è che stiate bene, poco importa che la voglia di fare qualcosa sia completamente sparita, non dategli peso. Credo che sia molto normale.

Però, siete qui per leggere una recensione e credo che questo sia già qualcosa, no??

Il libro di oggi viene dritto dritto dritto dalle 3 Ciambelle (La Libridinosa, La biblioteca di Eliza e Due lettrici quasi perfette) che ringrazio tanto tanto tanto. Curiosi di saperne di più?

Carlo è uscito da solo
di Enzo Gianmaria Napolillo
Editore: Feltrinelli
Pagine: 246
Prezzo: 15,00
Link d'acquisto: Amazon
Carlo ha trentatré anni e non esce mai da solo. Non rivolge la parola agli sconosciuti e conta tutto ciò che lo circonda: le briciole sul tavolo, le gocce di pioggia sulla finestra, le stelle in cielo. "Una linea retta è una serie infinita di punti", così gli ha detto anni prima la professoressa delle medie, ma non l'ha avvisato che alcune rette possono essere interrotte. Come la linea rassicurante della sua vita, che un giorno è andata in pezzi e da allora non è più stato possibile aggiustarla. Per questo ora Carlo si circonda di abitudini e di persone fidate, come i suoi genitori e sua sorella Giada: ha costruito un muro tra lui e il mondo esterno. Finché una mattina incontra Leda, la nuova ragazza del bar dove fa sempre colazione con il padre, ed è lei a creare una crepa nel muro, a ridargli un raggio di speranza. Nelle loro durezze, nei loro spigoli, riconoscono il reciproco dolore, stringono una tacita alleanza e cercano la forza per affrontare i ricordi e camminare liberi verso il futuro. Il racconto di un ragazzo e una ragazza danneggiati dalla vita, la storia tenace di un uomo che non si arrende e di una donna che potrebbe aiutarlo a rinascere, a darsi una possibilità. A uscire da solo, per non essere più solo.

lunedì 6 aprile 2020

|Recensione MEH| Raven boys di Maggie Stiefvater

POPOLO DI LETTORI!
Buon inizio di settimana! Oggi è lunedì, non lo dico tanto a voi quanto a me. In questi giorni di quarantena faccio un po' di fatica nel capire in che giorno della settimana mi trovo.
Sono completamente sfasata.
Comunque!
Come è iniziato aprile?
Per me con una recensione di un libro che...bè, non mi è garbato molto, ma lasciate che ve ne parli meglio.

AH! L'ho letto in spagnolo e...che figata! Mi ero dimenticata quanto amassi questa lingua, davvero!

QUI VI METTERÒ I DATI IN ITALIANO, OVVIAMENTE.

Raven Boys 
di Maggie Stiefvater
Serie: The Raven cycle #1
Pagine: 468
Prezzo: 8,00 (offerta Amazon)
Link d'acquisto: Amazon
È la vigilia di San Marco, la notte in cui le anime dei futuri morti si mostrano alle veggenti di Henrietta, Virginia. Blue, nata e cresciuta in una famiglia di sensitive, vede per la prima volta uno spirito e capisce che la profezia sta per compiersi: è lui il ragazzo di cui s'innamorerà e che è destinata a uccidere. Il suo nome è Gansey ed è uno dei ricchi studenti della Aglionby, prestigiosa scuola privata di Henrietta i cui studenti sono conosciuti come Raven Boys, i Ragazzi Corvo, per via dello stemma della scuola, e noti per essere portatori di guai. Blue si è sempre tenuta alla larga da loro, ma quando Gansey si presenta alla sua porta in cerca di aiuto, pur riconoscendolo come il ragazzo del destino non può voltargli le spalle. Insieme ad alcuni compagni, Gansey è da molto tempo sulle tracce della salma di Glendower, mitico re gallese il cui corpo è stato trafugato oltreoceano secoli prima e sepolto lungo la "linea di prateria" che attraversa Henrietta. La missione di Gansey non riguarda solo un'antica leggenda, ma è misteriosamente legata alla sua stessa vita. Blue decide di aiutare Gansey nella sua ricerca, lasciandosi coinvolgere in un'avventura che la porterà molto più lontano del previsto.

martedì 31 marzo 2020

|Recensione| Noi due ai confini del mondo di Morgan Matson

Salve popolo di lettori!
Come state?
La sottoscritta mangia, dorme, legge e guarda film Disney come se non ci fosse un domani! Vorrei guardare Il ritorno del re, ultimo film della trilogia de Il signore degli anelli, ma temo che il mio livello di attenzione non possa raggiungere le 3 (sono 3 giusto?) ore di film.
Ma comunque.
Oggi vi parlo di uno YA, non leggo YA da una vita.
Non ricordo neanche l'ultimo YA.
Aiut!

Andiamo! Oggi vi porto in giro per l'America!

AH. MA L'AVETE VISTA LA NUOVA GRAFICA?
VI PIACE?
CI SONO I CORVI!
I CORVI!
CHISSÀ PERCHE!
LEGGETE SEI DI CORVI. LEGGETE SEI DI CORVI. LEGGETE SEI DI CORVI.

Noi due ai confini del mondo
di Morgan Matson
Editore: Newton Compton
Pagine: 414
Prezzo: 5,90
Link d'acquisto: Amazon
Amy Curry pensa che la sua vita sia uno schifo. Suo padre è recentemente scomparso in un incidente d'auto e sua madre ha deciso di trasferirsi dalla California al Connecticut, proprio durante il suo ultimo anno di scuola. Il viaggio in macchina per raggiungere la costa opposta degli Stati Uniti è lunghissimo, e con lei ci sarà Roger, figlio di un'amica della madre, che Amy non vede da quando erano bambini. Perciò, quando se lo trova di fronte, Amy ha uno strano sussulto, che però è brava a nascondere. La verità è che non è esattamente entusiasta all'idea di attraversare il Paese con qualcuno che non conosce, ma la strada è infinita e bisogna darsi il cambio alla guida. Il tragitto scrupolosamente programmato da sua madre viene però completamente stravolto, via via che l'iniziale diffidenza tra i due diventa simpatia, e il viaggio si trasforma, ora dopo ora, in qualcosa di diverso, molto speciale e più profondo...

mercoledì 25 marzo 2020

|Recensione| In piedi sull'arcobaleno di Fannie Flagg

Salve salvino gente!
La primavera è arrivata in tutto il suo splendore infatti piove.
Sinceramente un po' di sole non mi dispiacerebbe, almeno potrei sedermi fuori a leggere anche se sto leggendo poco poco, sarà la situazione che stiamo vivendo...non so.
Sto cercando di evitare libri ansiogeni o con temi drammatici, sono molto molto emotiva adesso, se devo leggere voglio completamente evadere ed è per questo che ho scelto (grazie anche all'aiuto avuto su Instagram) il libro di cui sto per parlavi. Curiosi?


In piedi sull'arcobaleno
di Fannie Flagg
Editore: BUR Rizzoli
Pagine: 373
Prezzo: 12,00
Link d'acquisto: Amazon
Elmwood Springs è la placida cittadina di provincia già teatro di "Pane cose e cappuccino". Questa volta la storia inizia nel 1946, ed è narrata da Dorothy, così come sono soliti chiamarla gli ascoltatori della sua trasmissione radiofonica quotidiana. Proprio attraverso la sua voce impariamo presto ad affezionarci ai tanti altri protagonisti: Bobby, il suo amato figlio di dieci anni, destinato a vivere migliaia di vite, la maggior parte immaginarie; il carismatico Hamm Sparks, che inizia vendendo trattori e finisce a vendere se stesso come politico, amato da due donne diverse come il giorno e la notte; Beatrice Woods, la ragazza cieca dalla voce angelica; e la favolosa Minnie Oatman, voce solista del locale coro gospel.

lunedì 16 marzo 2020

|Recensione| I guerrieri delle maree di Catherine Doyle

Salve salvino miei cari lettori!
Come state? Non sono giorni facili, è vero, ma non per questo dobbiamo perdere la voglia di andare avanti. Anzi!

L'unica cosa che ci viene chiesta di fare è quella di stare a casa ed è quello che ripeto più o meno da settimane, con l'aggiunta del "leggete a casa"! Credetemi è di vitale importanza.
In questi giorni le mie letture si sono un pochino arenate, più che altro perchè non so che tipo di libri leggere, ma non mi fermo.

Proprio da pochissimo ho letto un libro che mi è piaciuto tanto!
Curiosi?
I guardiani delle maree
di Chaterine Doyle
Serie: Storm Keeper #2
Editore: Mondadori
Pagine: 259
Prezzo: 17,00
Link d'acquisto: Amazon
Fionn Boyle è il Custode delle Tempeste da cinque mesi, quando terrificanti orde di PredaAnime invadono Arranmore. I seguaci della temuta strega Morrigan sono giunti per farla risorgere e il ragazzo, prescelto per essere il difensore dell'isola, non ha il potere di fermarli: la magia lo ha abbandonato e questa volta il nonno, la cui memoria si fa sempre più labile, non può aiutarlo. Fionn è convinto di avere un'unica speranza: ritrovare il perduto esercito di Tritoni di Dagda. Ma ormai da secoli non si crede più che le feroci creature marine dalla pelle blu e i denti di squalo esistano, e nessuno è disposto a fidarsi di lui. Fionn però non si dà per vinto. E mentre gli abitanti dell'isola si preparano alla battaglia per salvare Arranmore, si lancerà con gli amici Shelby e Sam in una disperata lotta contro il tempo alla ricerca dei leggendari guerrieri. Il destino del mondo grava sulle sue spalle e, senza magia, dovrà fare appello a tutto il suo coraggio.

lunedì 2 marzo 2020

|Recensione| La confraternita degli storici curiosi di Jodi Taylor

PRONTI PER UN NUOVO MESE DI LETTURE?
No?
Vabbè, per il momento iniziamo con la settimana. A piccoli passi, su!

Anche perchè...non so cosa leggere!
Davvero. Dei 345656765432 libri che ho tra mensole e Kobo non ne ho proprio idea. Che dilemmi signori miei. Che dilemmi!
Fortunatamente so per certo di non essere l'unica con questo problema, lo so!
Comunque.
Oggi tocca a una recensione (ma va?) di un libro (ma va???), curiosi di scoprire quale?

Un grazie alla Corbaccio per la copia del libro.

La confraternita degli storici curiosi
di Jodi Taylor
Serie: The Chronicles of St Mary's #1
Editore: Corbaccio
Prezzo: 18,60
Pagine: 377
Link d'acquisto: Amazon
Dietro la facciata apparentemente innocua dell'Istituto di ricerche storiche Saint Mary, si nasconde ben altro genere di lavoro accademico. Guai, però, a parlare di «viaggio nel tempo»: gli storici che lo compiono preferiscono dire che «studiano i maggiori accadimenti nell'epoca in cui sono avvenuti». E, quanto a loro, non pensate che siano solo dei tipi un po' eccentrici: a ben vedere, se li si osserva mentre rimbalzano da un'epoca all'altra, li si potrebbe considerare involontarie calamite-attira-disastri. La prima cosa che imparerete sul lavoro che si svolge al Saint Mary è che al minimo passo falso la storia vi si rivolterà contro, a volte in modo assai sgradevole. Con una vena di ironia, la giovane e intraprendente storica Madeleine Maxwell racconta le caotiche avventure del Saint Mary e dei suoi protagonisti: il direttore Bairstow, il capo Leon Farrell, Markham e tanti altri ancora, che viaggiano nel tempo, salvano il Saint Mary (spesso - anzi sempre - per il rotto della cuffia) e affrontano una banda di pericolosi terroristi della Storia, il tutto senza trascurare mai l'ora del tè. Dalla Londra dell'undicesimo secolo alla prima guerra mondiale, dal Cretaceo alla distruzione della Biblioteca di Alessandria, una cosa è certa: ovunque vadano quelli del Saint Mary, scoppierà il finimondo.

venerdì 28 febbraio 2020

|Recensione| Il fuoco di Laura Bates

Salve a tutti miei cari lettori!
Come proseguono questi giorni di ansia collettiva?
Mando un abbraccio a voi che siete nelle zone maggiormente colpite, forza e coraggio. ♥

E adesso passiamo ai libri!
Sono passata dalla storia di Ava a quella di Anna, adolescenti, ragazze schiacciate dal peso delle parole.

Un grazie alla Rizzoli per la copia del libro!

Il fuoco
di Laura Bates
Editore: Rizzoli
Pagine: 352
Prezzo: 15,30 euro
Link d'acquisto: Amazon
Anna ha cambiato città, buttato il telefono e chiuso tutti i suoi profili social. Nulla sembra legarla al passato in cui è accaduto l'"incidente" che ha spinto lei e sua madre a trasferirsi dalla grande città in un incantevole villaggio della costa scozzese che sembra vivere fuori dal tempo. Non è facile costruirsi delle nuove amicizie e una nuova vita, ed è proprio quando pensa di avercela fatta, di non essere più sola, che tutto precipita. Mentre deve fare i conti con il passato e con l'inferno in cui si sta trasformando il presente, non è un caso che Anna si appassioni alla storia di Maggie, una ragazza che, secoli prima, era stata accusata di stregoneria in quello stesso villaggio. Due storie, le loro, che s'intrecciano a distanza di centinaia di anni e che testimoniano come una diceria possa dar vita a un'insensata caccia alle streghe, allora come oggi.

giovedì 20 febbraio 2020

|Recensione| Io sono Ava di Erin Stewart

SALVE SALVINO GENTE DEI LIBRI!
Sembra strano, ma febbraio è quasi agli sgoccioli e io non so come farci entrare le letture che avevo in mente. Bene, benissimo.
Ma non pensiamo a quello che sarà, pensiamo ad adesso e al libro di cui sto per parlavi.

SPOILER: ho pianto.

Un grazie alla Garzanti per la copia del libro.
Io sono Ava
di Erin Stewart
Editore: Garzanti
Pagine: 328
Prezzo: 14,00
Link d'acquisto: Amazon
Ava era mille cose. Era una ragazza che adorava cantare. Era una ragazza con tanti amici. Ora è solo la ragazza con le cicatrici. E passato un anno dall'incendio in cui ha perso i genitori. Un anno in cui Ava ha tagliato i ponti con il mondo perché le fa troppa paura. Ora è costretta a tornare a scuola. Una scuola nuova dove non conosce nessuno. Una scuola che - ne è sicura - sarà piena di ragazzi che non faranno altro che osservare il suo viso per poi allontanarsi spaventati. Chi vorrebbe mai fare amicizia con lei? Quali nuovi modi di prenderla in giro si inventeranno i suoi compagni? Non appena si avventura in quei corridoi i suoi incubi si avverano: non incrocia nessuno sguardo e, al suo passaggio, sente solo sussurri. Fino a quando i suoi occhi non incontrano quelli di Asad e Piper, gli unici ad avere il coraggio di andare oltre il suo aspetto. Di vedere la vera Ava dietro le cicatrici. Perché anche loro si sentono soli e incompresi. La loro amicizia la aiuterà a ricominciare. Le farà capire che nessuno è diverso, ma ognuno è unico così come è. La storia di una ragazza che scopre la forza che ha dentro di sé. La storia di un'amicizia più forte di tutto.

martedì 18 febbraio 2020

|Recensione| La bussola d'oro di Philip Pullman

TAAAATADAAAAN!
Ecco a voi una nuova recensione!
Se le cose vanno come spero non sarà l'ultima della settimana, ma meglio non parlare. 

Un libro che è ritornato in auge grazie alla serie tv, curiosi di conoscerlo?

La bussola d'oro
di Philip Pullman
Serie: His dark materials #1
Editore: Salani
Pagine: 357
Prezzo: 10,00
"'La bussola d'oro' è il primo romanzo della trilogia 'Queste oscure materie'. Quando apparve nel 1995 riscosse immediatamente un enorme successo di pubblico e critica: la ricchezza dello stile, la profondità dei temi, la bellezza dei personaggi e soprattutto la vastità di un immaginario che coniuga il romanzo d'avventura e di formazione con i quesiti fondamentali della nostra filosofia (il destino e il libero arbitrio, il caso e la necessità) ne fecero un caposaldo della letteratura per ragazzi, letto e discusso anche dagli adulti, da critici letterari, da scrittori d'eccezione. Oggi La bussola d'oro è un classico che va ben oltre il genere e la definizione di fantasy. Lyra è un'eroina, sventata e intrepida, intelligente e curiosa, in grado, con le sue risorse di ragazzina, di decifrare la verità dietro le macchinazioni dei potenti e di varcare il confine tra realtà e mondi diversi. I daimon - forme viventi dell'animo umano - gli orsi corazzati, le streghe sono personaggi icastici e indimenticabili, e l'universo creato da Pullman sfida la nostra immaginazione e stimola il desiderio di riflettere, confrontarci, capire."

venerdì 14 febbraio 2020

|Recensione| Matrimonio di convenienza di Felicia Kingseley

Ma che giorno è oggi??
Dai, su che lo sapete!
Non è solo il 14 febbraio, eh no!
È SAN VALENTINO!
La festa dell'ammmmooooore, degli innamorati, dei cuoricini, delle rose e di tutto ciò che è carino e coccoloso.
Sì, lo so. Sono cinica, brutta e cattiva, ma tutto quel miele non lo digerisco. Lo sapete benissimo!
Però sono un tantino romantica pure io e oggi torno nelle vesti di #laspacciatricesivestedirosa per parlarvi di un libro dove c'è dell'ammmmore, ma non zuccheroso e per questo sia benedetta Felicia Kingsley!

Iniziamo!

Matrimonio di convenienza
di Felicia Kingsley
Editore: Newton Compton
Pagine: 381
Prezzo: 4,90
Link d'acquisto: Amazon
Jemma fa la truccatrice teatrale, vive in un seminterrato a Londra e colleziona insuccessi in amore. Un giorno però riceve una telefonata dal suo avvocato che potrebbe cambiarle la vita: la nonna Catriona, la stessa che ha diseredato sua madre per aver sposato un uomo qualunque e senza titolo nobiliare, ha lasciato a lei un'enorme ricchezza. Ma a una condizione: che sposi un uomo di nobili natali. Il caso vuole che l'avvocato di Jemma segua un cliente che non naviga proprio in acque tranquille: Ashford, il dodicesimo duca di Burlingham, è infatti al verde e rischia di perdere, insieme ai beni di famiglia, anche il titolo. Ashford è un duca, Jemma ha molti soldi. Ashford ha bisogno di liquidi, Jemma di un blasone... Ma cosa può avere in comune la figlia di una simpatica coppia hippy, che ama girare per casa nuda, con un compassato lord inglese? Apparentemente nulla... Il loro non sarà altro che un matrimonio di convenienza, un'unione di facciata per permettere a entrambi di ottenere ciò che vogliono. Ma Jemma non immagina cosa l'aspetta, una volta arrivata nella lussuosa residenza dei Burlingham: galateo, formalità, inviti, ricevimenti e un'odiosa suocera aristocratica. E a quel punto sarà guerra aperta...

lunedì 10 febbraio 2020

|Recensione| La Frisby e il segreto del Nimh di Robert C.O'Brien

BUONGIORNISSIMO!
Vi siete ripresi dai giorni sanremesi  e da quelli degli Oscar?
Io non l'ho seguito direttamente, ma attraverso i commenti delle mie care sciallette e quelli del popolo di Twitter ne ho capito abbastanza.
Comunque, non siamo qui per parlare di musica e film e no!
QUI SI PARLA DI LIBRI!
E oggi per voi un libro che mi ha catapultata nella mia infanzia.

Un grazie alla Mondadori per la copia. ♥

La Frisby e il segreto del Nimh 
di Robert C.O'Brien
Serie: Rats of NIMH #1
Editore: Mondadori
Pagine: 272
Prezzo: 16,00
Link d'acquisto: Amazon
Per i Frisby, la famiglia di topolini che abita nell'orto del signor Fitzgibbon, il vento tiepido, che profuma di primavera, annuncia come ogni anno l'arrivo del Giorno del Trasloco. Nell'orto infatti, fra pochi giorni, l'aratro ribalterà ogni zolla di terra, distruggendo le tane invernali. Questa volta però Timothy, il più piccolo dei Frisby, è molto malato e muoverlo potrebbe costargli la vita. Disperata, la signora Frisby si rivolge al gufo, il più saggio del bosco, che le prospetta un'unica possibilità di salvezza: chiedere aiuto ai ratti. Il consiglio - incredibile - segnerà l'inizio di un viaggio intrepido, l'ingresso di una topolina coraggiosa in un mondo misterioso e sorprendente, che le svelerà segreti sul suo passato e le insegnerà il valore dell'amicizia, oltre ogni pregiudizio. Un classico che difende il diritto degli animali di vivere liberi e in armonia con la natura.

martedì 4 febbraio 2020

|Recensione| L'amante inglese di Sissi di Daisy Goodwin

Shalalalà!
Questo febbraio è finalmente arrivato...
...okay, non mi cambia granchè, ma gennaio è durato secoli e poi con febbraio è arrivata una bella novità, ma ve ne parlo per benino nel recap tra qualche giorno.
Tecnicamente come primo post del mese avrei proprio dovuto fare il recap, ma il libro di cui sto per parlarvi l'ho iniziato a gennaio e finito ieri e quiiiiiindi mi sembrava giusto postare prima questa recensione.

Mi sembrava appropriato, anche se...
L'amante inglese di Sissi
di Daisy Goodwin
Editore: Sonzogno
Pagine: 443
Prezzo: 19,50
Link d'acquisto: Amazon
Nel 1875 Sissi, imperatrice d'Austria, è desiderata da ogni uomo e invidiata da ogni donna. Eppure Sissi, bella, sportiva, colta, ha tutto tranne la felicità. L'etichetta di corte e il suo algido marito, Francesco Giuseppe, la annoiano e frustrano il suo carattere delicato e passionale. Come unico sfogo Sissi si sottopone a un rigoroso allenamento atletico richiedendo al proprio fisico prestazioni agonistiche che non si erano mai viste in una donna del suo rango. Sissi eccelle in particolare come amazzone e quando, in cerca di distrazione, arriva in Inghilterra per partecipare a una battuta di caccia reale, l'incontro con il capitano Bay Middelton, l'unico in Europa capace di tenerle testa a cavallo, si trasformerà in un'attrazione fatale. Di dieci anni più giovane, Bay è fidanzato con la ricca ereditiera Charlotte, per nulla rassegnata a mettere da parte le emozioni che quel cavaliere pieno di fascino ha suscitato in lei fin dal primo istante. D'altra parte, l'uomo, ammaliato dallo splendore di Sissi, sa di avere tutto da perdere nell'amore per una donna che non sarà mai sua. Ma il gentiluomo e l'imperatrice sono entrambi spericolati e non temono le sfide più difficili.

mercoledì 29 gennaio 2020

|Recensione| Dark di V.E. Schwab

RIEEEECCOMI QUI!
Questo mese qui sul blog è stato un po'...scarno, ma dovete sapere che ho letto moooolto a rilento e poi ho iniziato la rilettura di Harry Potter e sono stata molto presa dai libri del caro maghetto, già già.
Cosa mi ha spinto ad iniziarli?
La Maas. Oddio, la Maas! Mi stava portando in buco nero, nerissimo con la sua meravigliosa idea di cambiare personaggi, storia per motivi a noi misteriosi e così il signor Potter e giunto in mio soccorso, ma nel frattempo mi sono decisa a iniziare l'ultimo libro della trilogia di Shades of magic della Schwab, con un certo timore, lo ammetto.
Però è andata bene, benissimo.
Anzi di più.

Passiamo alla recensione!

Dark
di V.E. Schwab
Serie: Shades of magic #3
Editore: Newton Compton
Pagine: 636
Prezzo: 14,90
Link d'acquisto: Amazon
Come si uccide un dio? Questa è la domanda che tormenta Lila e Kell mentre l'oscurità minaccia la loro casa. Londra Bianca, Londra Rossa, Londra Grigia e Londra Nera sono realtà alternative che rispondono a leggi magiche diverse. Solo gli Antari, esseri umani dotati di poteri particolari, possono viaggiare tra questi universi paralleli. I quattro regni sono vissuti in pace per anni, grazie alla magia che ha sigillato le forze del male impedendo loro di riversarsi sui regni. Almeno fino a ora. Osaron, la più oscura entità di Londra Nera, si è impossessato di Londra Rossa. E desidera essere venerato. Neppure i maghi più forti dell'impero possono competere con lui, così Kell e Lila si lanciano in un'impresa disperata. Insieme al pirata Alucard Emery e al redento Antari Holland intraprendono la ricerca di un artefatto magico in grado di sconfiggere Osaron definitivamente e impedire l'avanzata delle ombre in tutto l'impero.

giovedì 23 gennaio 2020

Mai più - Per non dimenticare di R.J.Palacio

Salve a tutti, stelle del cielo!
L'ultimo post risale a qualche tempo fa, lo so. Però dovete sapere che sto leggendo poco e a rilento, anzi per dirla tutta ho riletto i primi due volumi di Harry Potter, ma...
...presto vi parlerò di nuovi libri. Contateci.

Oggi sono qui per parlavi di un libro davvero speciale, no! Di una graphic novel!
In 4 anni di blog non ne ho mai letta una, anche se in passato leggevo qualche fumetto. Con questa ho voluto riprendere in mano questo genere letterario e ringrazio la Giunti per avermi proposto il titolo e per avermi mandato la copia. ❤

Non so se la mia possa essere considerata una recensione (e infatti non l'ho neanche scritto nel titolo nel post), ma in qualche modo devo parlarvene perchè dovete conoscerlo.

Mai più - Per non dimenticare
di R.J.Palacio
Serie: A Wonder Story
Editore: Giunti
Pagine: 224
Prezzo: 20,00
Link d'acquisto: Amazon
Il racconto prende le mosse proprio dal mondo di Wonder, dalle parole della nonna di Julian, che racconta la sua straziante storia: come lei, giovane ragazza ebrea, fu protetta e nascosta da una famiglia in un villaggio francese sotto occupazione nazista; come il ragazzo che lei e i suoi compagni di classe evitavano divenne il suo salvatore, nonché migliore amico. Un'esperienza commovente, che dimostra come la gentilezza possa cambiare un cuore, costruire ponti e perfino salvare vite. E come dice la nonna a Julian: "Ci vuole sempre coraggio per essere gentili, ma all'epoca, la gentilezza poteva costarti la vita"

martedì 14 gennaio 2020

|Recensione| La via del male di Robert Galbraith

Ma buon salve miei cari lettori!
La sottoscritta vi scrive con un grosso mal di testa, mi immolo per l'amore dei libri, per lo spargimento della cultura, per rendere questo mondo un posto migliore...
...sto esagerando? Forse sì (o forse no).


Vabbè.
Spero di non scrivere castronerie. Farò la bookblogger seria come sempre!
INSOMMA.

Libro gentilmente offerto da La Libridinosa.

La via del male
di Robert Galbraith
Serie: Cormoran Strike #3
Editore: Salani
Pagine: 603
Prezzo: 12,90
Link d'acquisto: Amazon
Quando un misterioso pacco viene consegnato a Robin Ellacott, la ragazza rimane inorridita nello scoprire che contiene la gamba amputata di una donna. L'investigatore privato Cormoran Strike, il suo capo, è meno sorpreso, ma non per questo meno preoccupato. Solo quattro persone che fanno parte del suo passato potrebbero esserne responsabili - e Strike sa che ciascuno di loro sarebbe capace di questa e altre indicibili brutalità. La polizia concentra le indagini su un sospettato, ma Strike è sempre più convinto che lui sia innocente: non rimane che prendere in mano il caso insieme a Robin e immergersi nei mondi oscuri e contorti degli altri tre indiziati. Ma nuovi, disumani delitti stanno per essere compiuti, e non rimane molto tempo...