martedì 30 agosto 2016

#49 Cosa penso di...Al centro dell'universo di Morgan Matson |Recensione| e qualche delirio.

Buongio...ma anche no!
No.
Spero che il vostro sia un buongiorno perchè il mio non lo è stato!
Per niente!
N.B: DA QUI INIZIA IL DELIRIO!
Perchè ieri pomeriggio il mio caro, piccolo, adorato, computer ha deciso di fare degli aggiornamenti e io 'Ma sì facciamoli che sarà mai!?', non l'avessi mai fatto!
Perchè erano 187!
Ci ha messo tutto il pomeriggio e arrivati alle 22 era ancora arrivato a 50, ma non finisce qui, no!
Perchè poi si riavvia e puff! "Impossibile configurare gli aggiornamenti di Windows. Non spegnere il computer"!
Bene, avrei voluto buttare il pc dalla finestra, ma non l'ho fatto. 
Ho aspettato.
E aspettato.
E aspettato.
Ore 23 e ancora niente.
Mezzanotte e niente.
Poi all'una si riavvia e io "Finalmente!"
E invece no!
Rispunta quella maledetta scritta!!!
E va così per altre 5 o 6 volte e a quel punto ero fermamente decisa a spegnerlo e tanti saluti!
Fortunatamente alla fine (alle 2!) qualche dio del computer deve avere ascoltato le mie preghiere perchè si è spento ed è andato tutto bene, ma ovviamente non riuscivo a prendere sonno e allora che ho fatto?
Ma certo! Ho iniziato a leggere un nuovo libro (e abbandonato Svevo e.e)!
Quale?
Curiosi?
Okay, ve lo dico!
Tutto ciò che sappiamo dell'amore della Hoover!
Immaginate il mio stato emotivo adesso, ma questa è un'altra storia!
FINE DELIRIO!
(scusate, scusate, scusate per questo papiro, ma se inizio a scrivere non la finisco più!)

Adesso però, vi parlo di un altro libro che mi è piaciuto tanto, tanto, tanto!


Al centro dell'universo 
di Morgan Matson
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Prezzo: 12 euro
SINOSSI
Emily ha deciso di correre qualche rischio per trascorrere l’estate più travolgente della sua vita. Prima di Sloane, Emily non andava alle feste, parlava a malapena con i ragazzi, non aveva mai fatto niente di folle. Ma Sloane, un vero e proprio “tornado sociale”, è la migliore amica che si possa avere e l’ha tirata fuori dal suo guscio. Eppure, poco prima di quella che doveva essere un’estate epica, Sloane... scompare. Lascia solo una misteriosa lista con tredici cose, alquanto bizzarre, che Emily dovrà fare. Per esempio: “Cogli le mele di notte”. Va bene, abbastanza facile. “Balla fi no all’alba”. Perché no? “Bacia uno sconosciuto”. Che cosa?! Ma senza Sloane, Emily potrà farcela? Chissà cosa succederà, con tutta un’estate davanti e l’inaspettato aiuto dell’affascinante Frank Porter...



 

"Non credo che per essere coraggiosi di debbano fare grandi cose, quelle piccoli sono le più difficili"

Se fosse stato per la trama di questo libro, beh...forse non l'avrei mai letto, mi ricorda vagamente Città di carta di Jonh Green e visto che quest'ultimo non mi è piaciuto tantissimo stavo scartando questo della Matson.
Poi, fortunatamente, ho visto che Giusy di Divoratori di libri l'ha letto e apprezzato e BOOM! ho deciso di leggerlo e...mi è piaciuto!
E udite udite!
Un Young Adult senza bad boy e amori lampo!

Gioia e gaudio!
Urli di gioia!
Suonate le trombe!

Okay, okay basta!

Non potete immaginare la mia felicità nel constatare queste due cose, stavo perdendo le speranze nel trovare un libro dove i protagonisti non si innamorassero perdutamente dopo due parole in croce, per non parlare poi dei ragazzi muscoli e lati oscuri, interessanti fino ad un certo punto, ma poi se non hanno nient''altro da mostrare un po' annoiano, mentre qui abbiamo Frank che è carino, intelligente e con tante buone intenzioni.


E poi abbiamo Emily che mi ha fatto tanta tenerezza, avrei voluto darle un abbraccio e altre volte un piccolo incoraggiamento perchè questa povera ragazza è così tanto insicura che a volte mi ha ricordato un po' me.
Emily è una di quelle ragazze che pensa un po' troppo e anche in negativo così da crearsi millemila problemi, anche inutili, ma per fortuna ha un salvagente a cui aggrapparsi: Sloane, la sua migliore amica.
Migliore amica che da un momento all'altro sparisce nel nulla lasciando perplessa Emily è anche me,  perchè sinceramente, scoprendo poi il motivo per cui è sparita, non ho capito per niente perchè abbia tagliato completamente i ponti con la povera ragazza, ma credo questo 'abbandono' sia stata la cosa migliore che potesse accadere alla nostra cara Emily, perchè grazie ad esso cambia, cresce e diventa più sicura.
Tutto merito di una lista che Sloane lascia alla sua migliore amica spingendola a fare cose che non avrebbe mai fatto come andare a cavallo o rubare qualcosa,  ma Emily crede che completando questa lista possa ritrovare Sloane  e così si butta in questa folle avventura incontrando nuovi amici che le daranno tanto aiuto facendola sentire (finalmente!) parte di un gruppo e credendo di più nelle proprie possibilità. Non penserà più "Sloane lo saprebbe fare meglio", "Peccato che non ci sia Sloane", ma farà in modo di vivere la propria vita completamente e pienamente, senza più paure.
Ma alla fine Emily ritroverà Sloane?
Non ve lo dico!

Come ho già detto, i suoi nuovi amici (Frank, Dawn e Matthew Collins) avranno un ruolo molto importante nella crescita di Emily, ma forse sono stati messi un po' sullo sfondo, avrei voluto sapere più di loro perchè alcune cose mi sembrano lasciate un po' in sospeso rendendomi un po' dubbiosa, ma girovagando su internet ho trovato questo...

Uh, vi ho svelato qualcosa così!

Il libro di cui sta parlando è The Unexpected Everything, dalla trama non sembra un seguito ma un'altra storia e da quello che ho capito Emily & co. saranno dei personaggi secondari e il libro dovrebbe (chissà quando!) arrivare in Italia!


Un libro diverso dai soliti YA e per questo mi è piaciuto tantissimo!

Con questo è tutto!
E adesso vado a leggere dormire, Grazia devi dormire! (anche se sono le 11!)



14 commenti:

  1. Wow Grazia ADORO le tue recensioni, mi tirano sempre suuu <3 <3 <3

    RispondiElimina
  2. Waaaa ma davvero? L'ultima notizia mi ha conquistato! Mi è piaciuto molto Al centro dell'universo, soprattutto perchè Emily è uno dei personaggi letterari in cui mi sono rispecchiata di più e sapere che la ritroverò in The Unexpected Everything mi fa saltare di gioia! *_*

    RispondiElimina
  3. Ciao amica! Noi abbiamo adorato questo libro! La Matson è una bravissima scrittrice e, avendo letto The Unexpected everything, ti assicuriamo che tutte le risposte ci vengono date!! *^*
    A presto ^^

    RispondiElimina
  4. Un libro YA senza bad boy e fondato sulla crescita personale della protagonista? Dove devo firmare?
    No, scherzo, però mi hai incuriosita parecchio! E dire che questo libro, che vedo girare da un po', non mi aveva mai attirato per nulla!
    P.s. Facciamo una petizione: #Soloragazzigentili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La trama non mi attirava per niente, ma leggendo le opinioni positive in giro mi hanno incuriosito ed è stata un'ottima scelta!

      Elimina
  5. Aaaaw che cose belle *_* sono felicissima che sia piaciuto anche a te <3 e di The Unexpected Everything non sapevo nulla! Conosco il libro e una volta ho anche letto la trama..ma non avevo idea che fosse un seguito O_O

    ps. attendo la tua recensione di Tutto ciò che sappiamo dell'amore, è il mio preferito della Hoover!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non fosse stato per te neanche l'avrei letto! *W*

      Elimina
  6. Ciao, Grazia! Ah, io è una vita che non faccio gli aggiornamenti, perchè mi capitava esattamente la scenetta di cui sopra ogni santa volta >-<" Ma anche no!
    Sono contenta che ti sia piaciuto questo romanzo, a me purtroppo non ispira granchè XD Però ho trovato un nome che mi piace molto, Sloane eheh :3

    RispondiElimina
  7. Io questo ce l'ho in digitale, ma non l'ho ancora letto. >.<
    Rimedierò!
    Bellissima recensione e santo cielo, che ansiaaaaaaah quando il computer si mette a fare così - no, sul serio, io inizio a sudare freddo e leggere della tua "avventura" per me è stato come leggere un romanzo dell'orrore! xD

    RispondiElimina

I vostri commenti mi rendono felice!
Lasciatene uno, vi risponderò con piacere. ♥