giovedì 26 ottobre 2017

|Review Party| Wintersong di S. Jae-Jones |Recensione in anteprima|


Signori e signore eccoci giunti al Review Party di Wintersong che esce proprio oggi!
Siete curiosi di sapere cosa ne penso?
Allora bando alle ciance e diamo inizio alle danze!
Anzi, mettiamo su la musica giusta!

Leggete il libro è capirete!

Un grazie alla Newton Compton! ♥


Wintersogn
di S. Jae-Jones
Serie: Wintersong #1
Editore: Newton Compton
Pagine: 374
Prezzo: 10,00 euro
Link d'acquisto: Amazon
Sin da quando era una bambina, Liesl ha sentito infiniti racconti sui Goblin. Quelle leggende hanno popolato la sua immaginazione e ispirato le sue composizioni musicali. Adesso ha diciotto anni, lavora nella locanda di famiglia e sente che tutti i sogni e le fantasticherie le stanno scivolando via dalle mani, come minuscoli granelli di sabbia. Ma quando sua sorella viene rapita dal Re dei Goblin, Liesl non ha altra scelta che mettersi in viaggio per tentare di salvarla. E così si ritrova catapultata in un mondo sconosciuto, strano e affascinante, costretta ad affrontare una decisione fatale. Ricco di musica e magia, personaggi straordinari e storie avvincenti e romantiche, Wintersong trasporta il lettore in un’atmosfera indimenticabile.


C'era una volta una bambina che crebbe con la convinzione di esser brutta e per questo si disperava. La bambina, diventata donna poi, non avrebbe mai immaginato che la sua vera bellezza era nella sua anima. 
Nella sua musica.

La bambina di cui vi parlo è Elizabeth, meglio conosciuta come Liesl, la protagonista  e voce narrante del libo di cui vi parlerò oggi. Della bambina sapremo ben poco, solo stralci di ricordi, ma conosceremo la Liesl ragazza, le sue paure, la sua passione e la sua disperazione.
Liesl è uno di quei personaggi che si è fatto poco voler bene dalla sottoscritta, a dire la verità credo che la sua presenza abbia intaccato la bellezza del libro, perchè su una cosa non c'è dubbio: ho trovato questo libro e la storia che narra di una bellezza estrema.  
La musica ha un ruolo ben preciso all'interno della narrazione, assume toni passionali, seducenti; è un qualcosa che arricchisce tutta la storia. Dona magia  una storia che è già magica.
Magia che è data dal Sottosuolo, dai goblin che lo abitano e dal loro Re.
Il Re è una figura enigmatica, che da sempre ha popolato i racconti e gli incubi della giovane Liesl, sogni che sono tanto simili alla realtà...o sono la realtà?
Per Liesl il Re dei Goblin è solo un personaggio leggendario che vive sono solo nei suoi ricordi da bambina, solo fino a quando non si trova costretta a fare una capatina in quel mondo fantastico e non ritroverà faccia a faccia con il Re...

web found
Ho trovato il personaggio del Re dei Goblin molto complesso, composto da mille sfaccettature che lo rendono molto affascinante non solo per me che leggevo, ma anche per Liesl. È il re del caos, è sfrontato, borioso, egocentrico, ma una parte di sè sa essere dolce, passionale, generosa e anche buona. Nell'Erlkönig (Re degli elfi in tedesco) convivono due personalità quella del prima e del dopo, prima dell'immortalità e dopo, e leggendo la differenza si fa sempre più netta. Si sa poco del suo passato, il suo 'prima' gli è stato rubato con l'inganno e l'immortalità è un qualcosa con cui non riesce a convivere, non riesce più a sentire se stesso e la sua anima. Il Re degli elfi è prigioniero del suo stesso regno.
Invece Liesl è complicata.
È una giovane donna cresciuta troppo in fretta, a cui non è stato concesso vivere a fondo la propria infanzia perchè costretta ad occuparsi della propria famiglia, e forse per questo molte volte (parecchie volte) si comporta come una ragazzina a cui è stato tolto tutto, che si lamenta in continuazione del suo aspetto e che vive d'invidia nei confronti della bella sorella e del talentuoso fratello. Posso capire le motivazioni, ma non che questa ragazza si lamenti sempre, così tanto da diventare irritante fino all'inverosimile!
"Non sono bella gnè gnè" "Jonas è bravissimo e io no gnè gnè" e basta!


Questa ragazza è una lagna.

Posso comprendere questo comportamento da una ragazzina di quattordici anni non da una (quasi) ventenne!
Capisco anche che l'epoca in cui vive la nostra Liesl, 700 inizi 800 circa, non sia un periodo che esalti la donna, ma che anzi la paragoni più a un essere capace solo di cucinare e procreare figli, ma la ragazza ha del talento che lei stessa non riesce a sentire nonostante le venga ripetuto da tutti.
Anche il Re dei Goblin, povero, non sa come farglielo capire. Lui che nella musica di Liesl sente e vede tutto ciò di cui ha bisogno, vede un'anima bella che non riesce a fiorire, un'anima ingabbiata.

"La tua musica è stata l'unica cosa che mi ha impedito di impazzire, che mi ha fatto restare umano invece di trasformarmi in un mostro."

Il rapporto che nasce tra i due è un legame affettivo che nasce a poco a poco, grazie alla loro musica,  che li unisce in maniera profonda, ma se da un lato abbiamo il caro Re degli goblin che cerca di far andare le cose con la giusta calma, dall'altro abbiamo Liesl che fa fatica a tenere a freno i suoi ormoni e qui torniamo al discorso di prima, Liesl dovrebbe darsi una calmata sotto molti aspetti.
Credo abbiate capito che il suo personaggio mi è piaciuto poco.
Purtroppo l'ho trovata fastidiosa, nel corso della storia ha avuto una certa crescita ma solo dopo 300 pagine...

Ma passiamo agli elementi positivi del libro.
Primo fra tutti l'ambientazione che ho trovata fantastica, l'autrice descrive in modo impeccabile e molto evocativo il mondo di sopra, ossia il  nostro mondo, e il Sottosuolo facendo apparire entrambi ricchi di mistero e magia.
La caratterizzazione dei personaggi che trovata molto ben fatta sia a livello fisico e soprattutto a livello psicologico per quanto riguarda Liesl.
Poi abbiamo la storia che fonde leggenda e realtà, il popolo dei goblin e il loro mondo fatto di tradizioni e follia mi ha rapito!
E infine per ultimo e non per ordine di importanza abbiamo il Re dei Goblin o Erlkönig una figura enigmatica che mi ha fatto incuriosire parecchio!

Insomma se non fosse stato per Liesl questo libro sarebbe stato da delirio, ma purtroppo non è stato così, una cosa è certa però: VOGLIO IL SECONDO! SUBITO!
E INVECE NO, DEVO ASPETTARE ANCORA CHE VENGA PUBBLICATO IN LINGUA. ME TRISTE.

VOTO FINALE
☆☆☆☆ su cinque


Una cosa che mi ha fatto notare Chiara, comunemente chiamata La Ropolo, meglio conosciuta come La lettrice sulle nuvole, mi ha fatto notare che il libro ha una certa somiglianza con il film Labyrinth e infatti credo che l'autrice abbia preso spunto proprio da quello e dalle varie leggende sui goblin.
Io non ho mai visto il film, ma devo assolutamente rimediare!

Vi posso solo consigliare di leggere il libro! Voglio sapere cosa ne pensate!

18 commenti:

  1. Decisamente un libro da leggere

    RispondiElimina
  2. la penso esattamente come te, come ben sai visto che ti ho tormentata tutto il tempo. Gne gne gne ma Reuccio mio come ti adoro. Voglio il secondo subito, stalkerizziamo insieme l'autrice?

    RispondiElimina
  3. Se non fosse per la protagonista giuro l'aggiungerei in WL per comprarmi la copia cartacea ma il carattere della protagonista mi frena parecchio, a sto punto non so se aspettare quando lo metteranno a sconto...

    RispondiElimina
  4. Io adoro primavera di Vivaldi!
    La protagonista lagna no peròòòòòòò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con questo libro ho fatto una riscoperta di musica classica xD

      Elimina
  5. Non vedo l'ora di poterlo leggere! Sto aspettando questo libro da mesi e mesi.
    Se non ricordo male è un retelling proprio di Labyrinth, più ispirazione delle varie leggende sui goblin e di un po' di originalità.

    RispondiElimina
  6. Ahahah mi è piaciuto il questa ragazza è una lagna. E' vero, è stata pesante ma più che una lagna a me certe volte è sembrata una pazza. Comunque come sempre una bella recensione! E' stato bello partecipare tutti insieme!

    RispondiElimina
  7. Eccome se voglio il secondo! Ora. Subito. Immediatamente. Non è possibile? Ok. Piango, ecco !

    RispondiElimina
  8. Vabbè, ho capito che devo leggerlo nonostante sia reticente xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, così poi se non ti piacerà mi sentirò un po' in colpa D:

      xD

      Elimina

I vostri commenti mi rendono felice!
Lasciatene uno, vi risponderò con piacere. ♥