martedì 17 maggio 2016

Cosa penso di...#27 Radice di di Lililana Marchesi |Mini Recensione|

Buongiorno mie stelle del cielo!
Oggi la giornata non è iniziata benissimo, tant'è che invece del mio solito thè o latte con nesquik (altrimenti mica lo bevo) ho iniziato la giornata con una camomilla, poi c'è da dire che non ho dormito molto a causa di un certo libro... vi dirò prossimamente quale, ma adessoche ne dite ora di passare ad una bella recensione?
Sta volta tocca a Radice di Liliana Marchesi che ringrazio per avermi passato una copia per la recensione!

Radice
Autore:
Liliana Marchesi
Prezzo: 11,44 euro
Link acquisto: Amazon
SINOSSI
Un mondo perfetto in cui non vi è posto per la criminalità.
Un Sistema impeccabile, il Mind, che ha saputo estirpare il marcio dalla società e donare a tutti una vita serena e tranquilla.
Certo, le differenze fra classi sociali ci sono ancora, ma a tutti è stata data l’opportunità di vivere con dignità.
Solo una piaga affligge l’umanità: le numerose ed inspiegabili morti neonatali alle quali nessuno sembra voler dare il giusto peso. Nessuno eccetto Kendall, che si ritroverà suo malgrado coinvolta nell’incredibile verità che si cela dietro a questi decessi.
In una fredda notte di Brooklyn, la vita di Kendall Green verrà sconvolta da un incontro inaspettato che le rivelerà l’esistenza degli Orfani, una fazione segreta che è riuscita a sottrarsi al controllo del Mind e che farà di tutto per far crollare quest’impero di menzogne.

Cosa ha da invidiare questo libro ad altri dello stesso genere?
A mio parere niente.
Partiamo dalla trama.
Come tutti i distopici che si rispettino, questo libro è ambientato nel futuro dove però non si hanno guerre e pestilenze, anzi tutto procede per il meglio. Il Mind, sistema che sembra governare il tutto, ha fatto sì che tutte le varie forme di delinquenza e ribellione finissero, unico neo in tutto questo sono le morti in culla, infatti pochissimi bambini riescono a sopravvivere.
Scopriremo la verità che riguarda queste morti insieme alla protagonista, Kendall, una giovane donna che quasi per caso si ritroverà in mezzo a qualcosa più grande di lei, perchè la verità non è sempre facile da digerire e in questo caso è tremenda: dietro a tutte le morti di quei poveri bambini c'è il Mind che attraverso un operazione toglie a tutti i neonati la radice un organo che permetterebbe al cervello di aumentare le proprie capacità.
E così inizia l'avventura di Kendall con gli Orfani, organizzazione che si occupa di far sì che tutto questo non avvenga più, e ben presto scoprirà una parte di lei che giaceva assopita in una parte dei suoi ricordi...
ricordi che riguardano anche Trev, un misterioso ragazzo che le farà battere il cuore.

Devo dire che questa è stata una lettura davvero molto coinvolgente e che ho divorato in un giorno, ho trovato i personaggi ben delineati così come tutta la vicenda che riesce a farti stare attaccata alle pagine e...anche il personaggio di Trev aiuta in tutto questo...(scusate, fate finta che non abbia detto niente).
Adesso sono davvero curiosa di sapere cosa succede nei prossimi libri, perchè proprio sul finale sono successe un bel po' di cose interessanti....
....e l'ansia di sapere prima o poi mi ammazzerà, ma nel frattempo dovrete ancora sopportare altri miei deliri.

Alla prossima,


6 commenti:

  1. Ciao Grazia! Sono davvero felice che il mio romanzo ti sia piaciuto ^_^ Spero vorrai continuare la lettura della Saga e addentrarti nelle sue profondità ;)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  2. Dalla tua recensione sembra l'inizio di una saga interessante. Me la segno subito! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di sapere come continua!

      Elimina
  3. Ciao! Non avevo sentito parlare di questo libro, sembra molto carino quindi me lo segno subito =)

    RispondiElimina

I vostri commenti mi rendono felice!
Lasciatene uno, vi risponderò con piacere. ♥