lunedì 6 febbraio 2017

#7 I deliri di una lettrice! Cronache di una lettrice che aspetta un pacco libroso.

A grande richiesta...NO.
Non mi pare che a nessuno siano mancati questi post.
Davvero, non c'è stata nessuna richiesta, ma facciamo finta che ci sia stata, va bene?
Okay?


Bene.
(Mi annoio abbiate pietà di me!)

Oggi vi parlerò di un male che affligge milioni di lettori: il dramma che va da quando si è completato un ordine libroso all'arrivo del pacco, o sono solo io che vado in paranoia?

No, sono sicura di no!
Non sono la sola, lo so!
Almeno in questo non sono l'unica matta.


Perchè io fin da quando il pacco viene messo in spedizione vado in ansia. "Arriverà? Quando arriverà? Il corriere troverà l'indirizzo? Arriverà integro?"
E se poi ritarda ecco che arriva l'ansia, quella vera!
"Dov'è il mio piccolino? Dov'è il mio tessssoro?"


Io molto spesso mi ritrovo in questa situazione perchè mooolto spesso il pacco arriva tramite Posta e niente è già brutto così. Da un po' di tempo il servizio postale dalle mie parti fa un tantino schifo, anzi tanto schifo e non vi dico l'ansia (aaansia) ogni volta che aspetto un pacco. Ogni volta è un inferno, vado a controllare lo stato della spedizione e il sito non funziona, così inizio a preoccuparmi e dare di matto "Perchè? Perchè? Non funzioni!".


Poi arriva il momento dell'attesa, il momento tanto sperato, il momento in cui pensi solo al pacco e al suo contenuto: il pacco e in consegna e si sta lì, alla finestra, in attesa di vedere un furgoncino, un motorino, un qualsiasi cosa su ruote che si fermi davanti a casa tua e ti dica "C'è un pacco per lei!"...ma non arriva no! E allora vai a controllare e cos'è che trovi? "Non è stata possibile la consegna per assenza destinatario" ed è qui che scattano le maledizioni senza perdono!


Perchè non solo non ti sei mossa da casa, ma non hai fatto uscire nessuno per paura di perdere il momento e ti ritrovi quella scritta odiosa...e falsa perchè ovviamente non è passato nessuno! E allora l'unica cosa che ti resta da fare è andare alla posta e chiedere e cos'è che ti dicono? "Il pacco qui non c'è" e allora dove sarà mai?!?!!??! Dov'è il mio piccolo pacco, tutto solo, soletto nelle mani di chiunque?! Torni a casa, ti disperi ancora e aspetti, aspetti e aspetti. Prima o poi arriverà e quando  arriva, scendi con le lacrime agli occhi e il postino che ti dice "Mi scusi ma non trovavo l'indirizzo!" Ed è allora che vorresti davvero uccidere qualcuno, ma in fondo non importa, il tuo libro  è tra le tue mani il resto non conta. ❤❤ (tratto da una storia vera)


E detto questo io vi saluto e addio.
(no, non è mai un addio!)







21 commenti:

  1. Io ho sempre un buono che devo spendere alla Mondadori quindi per i prossimi acquisti non sto a stalkerare il mio postino AHAHAH btw, ti avevo detto poi che avevo annullato l'ordine da libraccio? Un libro non era reperibile e mi sa che neanche l'altro lo era e non mi andava di spendere le spedizioni per un solo libro, dato che era anche usato tra il nuovo e quello c'era poco margine di risparmio, un gran peccato :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Libraccio cattivo! u.u mi ha fatto penare, ma almeno il corriere è stato puntuale!

      Elimina
  2. Mi consolo di non essere l'unica ad andare in ansia ogni volta che c'è un mio tesorino, ehm volevo dire un libro, in giro! xD
    Giusto oggi ho passato il pomeriggio in ansia in attesa del corriere ma per fortuna verso sera ho finalmente visto il furgoncino rosso (oltrettutto, per una volta, il corriere era pure un gran pezzo di manzo!) xD

    RispondiElimina
  3. Ciao Graziaaaa :))
    ti capisco benissimo, aspettare l'arrivo di un libro è sempre un'agonia. Non sai mai cosa può succedere al tuo piccolino :3. Hahaha come dice Romi se poi il postino risulta essere un bel pezzo di manzo si farà senz'altro perdonare per il ritardo :'D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se arriva uno che non si può guardare che si fa? Ahahahaha

      Elimina
    2. Ti prendi i libri e lo saluti con gentilezza ahahah.. ma manzo o no, io i miei libri li voglio puntuali alla porta é.è

      Elimina
  4. Mi hai messo addosso un'ansia assoluta! xD
    Sto aspettando dei pacchi pure io e, leggendo il tuo articolo, mi sono venuti i brividi e l'impellente bisogno di mettermi alla finestra a controllare l'arrivo del camion del corriere!
    Stay strong, we are all united!
    Un abbraccio
    -B

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo, non volevo fare venire l'ansia pure a te! :p

      Elimina
  5. Non sei assolutamente l'unica... io metto sul cell il segnalibro per seguire il pacco XD
    stalkero il pacco insomma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vorrebbe un'applicazione apposita ultra precisa! :P

      Elimina
  6. No che non sei l'unica. Anzi io ti aggiungo il dramma... Ora! Perché, ma soprattutto perché, se ordino I croccanti per il cane ( si ordino online pure quelli oramai che qui non trovo quelli giusti per lei) alle 9:01 del giorno precedente la consegna prevista ( in anticipo!!!!) il pacco è qui, con corriere sorridente, pure belloccio, perfetto in ogni sua parte, ma se ordino libri io mi arriva, se va bene, alle 18 del giorno dopo la previsione, lanciato da uno che non si capisce bene chi è, mezzo aperto e pure con l'impronta di una scarpa sopra???

    RispondiElimina
  7. Eh niente... l'unica soluzione sembrerebbe quella di aprire una libreria, almeno i pacchi con i libri sono più che puntuali! xoxo Connor

    RispondiElimina
  8. Non sei la sola: ti faccio buona compagnia anch'io, perché pure io vado in paranoia appena il pacco parte per essere spedito. E a ragione, viste le esperienze che ho avuto è_é Una volta, segnanomi il sito come giorno della consegna, sono stata tutta la mattinata in casa e incollata al cellulare nel caso il corriere mi avesse contattato per avere indicazioni, a mezzogiorno ancora niente, mi collego al sito e trovo la felice notizia che il pacco non è stato consegnato perché non ero in casa. Subito ho chiamato la ditta del corriere e la segretaria mi ha gentilmente detto che i corrieri non sono tenuti a chiamare la persona a cui debbono consegnare il pacco, se lo fanno è un atto di pura gentilezza loro, ma non una norma. Cerco di calmarmi e ci mettiamo d'accordo per la consegna al lunedì successivo e... il corriere se ne stava di nuovo andando, perché, pur avendogli detto che abitavo infondo alla via, mi stava cercando all'ingresso e, non trovandomi lì, se ne stava andando via: come sperava di trovarmi in un posto dove non abito? L'ha beccato mamma per un pelo.
    Una odissea >_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni tanto penso che lo facciano apposta >.<

      Elimina
    2. Probabile, perché altrimenti non si spiegano certi deliri >.<

      Elimina
  9. Quando mi lasciano quel maledetto avviso di giacenza esplodo davvero. Ma come ca**o è possibile, dico io, se non esco MAI MAI MAI di casa, che questi stron*i dicano che ero assente!? Non ho una vita, è certificato. Sono loro che barano.

    RispondiElimina

I vostri commenti mi rendono felice!
Lasciatene uno, vi risponderò con piacere. ♥