sabato 30 luglio 2016

La spacciatrice segnala...#26 Come un'isola di Monika M.

Finalmente sabato!
SAAAABATO!
Che bello il sabato vero?



E il sabato è il giorno dedicato alle segnalazioni!


Come un'isola
di Monika M.
Editore: Lettere Animate
Pagine: 149
Prezzo: 0,99 euro
Link d'acquisto: Amazon (presto disponibile il cartaceo)
SINOSSI
Come un’isola è forse scritto unicamente per noi donne , noi donne che ci amiamo così tanto da saper amare in modo unico, senza però tradirci mai . E’ una storia d’amore non convenzionale, complessa, forse malata, tenace , che rivela la fragilità e la forza stessa della protagonista. E’ un invito a darci una possibilità anche quando tutti i segnali indicano pericolo, vivere un amore sapendo che si verrà feriti non per ingenuità ma per coraggio, vincendo la paura del dolore che sappiamo arriverà ma che sarà nulla confrontato ad una assenza di rimpianto. E’ consapevolezza di sé, è controllo, è scelta . Lucrezia , la protagonista, allineerà la sua vita a quella di Victor convinta di poter, come sempre nella sua vita, controllare tutto . Nulla sarà più diverso da ciò che lei aveva pianificato fino a conoscere la travolgente ribellione, fiera del suo orgoglio ingaggerà una guerra con il suo stesso cuore per non concedersi ad un amore non corrisposto . Si tufferà volontariamente in due occhi crudeli e belli sapendo che vi troverà la morte per annegamento, consapevole che quel che dopo l'aspetterà non sarà più vita , ma sopravvivenza scandita da una inguaribile mancanza, dettata però dalla libertà della scelta fatta . Siamo spesso schiavi dei nostri limiti , ma quanto di noi siamo disposti a tradire per oltrepassarli ?
" Non bisogna mai partire da un risultato , se lo facessimo tutto sarebbe falsato , ogni gesto e pensiero mutato dal desiderio di giungere dove si è stabilito e non dove veramente siamo attesi... sei enigma e mistero che vivrò per sempre o forse mai più..."  LUCREZIA DA COME UN'ISOLA



Allora, cosa ve ne pare?
Devo dire che a me ha incuriosito!

A presto con altre segnalazioni!
STAY TUNED!







venerdì 29 luglio 2016

5 cose che... - 5 classici da leggere!

Buon giorno miei cari!

La mia situazione stamattina è pio o meno questa qui...


Vorrei sapere come alcune persone facciano ad essere attive e pimpanti ogni mattina, di cosa si fanno?
Misteri che non riuscirò mai a risolvere!

Cooomunque oggi tocca alla rubrica 5 cose che...!


Rubrica 5 cose che...ideata dal blog Twin Books Lovers  che
consiste nel pubblicare ogni settimana un elenco di 5 cose legato al mondo dei libri, cinema o musica.




Questa settimana il tema è: 5 classici da leggere!
Immaginate la mia gioia!
Amo i classici!
E allora ecco qui la mia lista!



ORGOGLI....NO!
ahah!
Pensavate che il mio primo libro fosse Orgoglio e pregiudizio, vero?
E invece no!
Perchè è

DELITTO E CASTIGO di FEDOR DOSTOEVSKIJ 
 
E' un romanzo che mi ha molto sorpreso, non pensavo che mi avrebbe così tanto colpito, è uno di quei libri che scava nel profondo dell'animo umano e riesce a leggerne i tormenti e i timori.

JANE EYRE di CHARLOTTE BRONTE

Jane Eyre andrebbe letto da qualunque ragazza di qualunque età, davvero!
Jane è un esempio di indipendenza che, per l'epoca in cui è stato scritto, è davvero affascinante.

ORGOGLIO E PREGIUDIZIO di JANE AUSTEN

Il primo classico che è finito tra le mie mani, il primo classico che ho amato!
E allora perchè metterlo solo al terzo posto?
Forse perchè a differenza dei primi due tratta temi un po' più 'frivoli', ma la storia d'amore che racconta si può solo amare.
E lo ripeterò all'infinito: voglio un Mr. Darcy tutto mio!

CIME TEMPESTOSE di EMILY BRONTE

Questo romanzo o si ama o si odia.
Personalmente ho odiato buona parte dei personaggi (odio profondo per Cathy) :P
Ma la storia ha quel mix di gotico e amore che è riuscito a conquistarmi!


SHERLOCK HOLMES di ARTHUR CONAN DOYLE


Amore, amore solo amore per Sherlock Holmes!
Nient'altro!




5 titoli sono ben pochi!
Farei una lista con almeno altri 10, ma per il momento, accontentatevi di questi!

E voi amate i classici?
Ne avete di preferiti?
O non sono per niente il vostro genere?



mercoledì 27 luglio 2016

w...w...w...Wednesday! #23



Salve salvino lettori!
Finalmente posso fare un w...w...w...Wednesday come si deve! Yeeeeh!


Se ricordate, gli ultimi due sono stati parecchi tristi e vuoti a causa del mio 'blocco del lettore' e del periodo 'meh', tutto questo mi ha reso parecchio 'gne gne' e non avevo neanche molta voglia di scrivere qui (cattiva blogger!) e sono stata parecchio distratta, così  tanto che ho perfino dimenticato di parlarvi di un libro (pessima blogger!), un libro molto molto molto molto molto molto molto molto 'meh' ed eviterò anche di parlarvene perchè mi ha annoiato tanto e non mi è per niente piaciuto! Sto parlando di Una famiglia quasi perfetta di Jane Shemilt, un thriller che non mi ha suscitato nulla, nada!
Tutta questo per dirvi che ogni tanto potrei leggere de libri, ma non scrivere una vera e propria recensione, non voglio che questo blog diventi una specie di 'obbligo' o qualcosa di forzato, ma potreste comunque trovare qualche mio pensiero nei vari w...w...w...Wednesday o su Goodreads.

Beeeene chiudo questa parentesi per dedicarmi per quello per cui siete qui: il w...w...w...Wednesday!

Rubrica ideata da Should Be Reading  e che riepiloga le mie letture passate, presenti e future con le domande: What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?), What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?) e What do you think you'll read next? (Cosa leggerai in seguito?)

 What are you currently reading? 
 
Questo libro è bellissimo!
Lo sto amando sul serio, i luoghi i personaggi così complessi e il periodo storico in cui è ambientato, tutto!
Aspettatevi una recensione con cuoricini e occhi a stellina!
(Oh sì, sono tooornata!)

What did you recently finish reading?

Ho scritto la RECENSIONE di questo libro giusto libro: una lettura carina, perfetta per il periodo estivo.

 What do you think you'll read next?
 
Più precisamente cosa vorrei leggere.
Sfortunatamente non ho ancora questo libro tra le mie mani (so sad!), non avendo una libreria nelle vicinanze (misera me!) devo fare un po' di strada per andare a quella più vicina, ma penso di andare in questi giorni oppure potrei rivolgermi al santo Amazon (sempre sia lodato), ma avrò questo libro, DEVO averlo!

Il mio riepilogo delle letture finisce qui e come sempre aspetto i vostri!

Seh, addio gente!

martedì 26 luglio 2016

Cosa penso di...#43 L'orribile karma colpisce ancora di David Safier |Recensione|

Salve sono Grazia e sono una lettrice maniaco compulsiva.

*"Ciao Grazia!"*

E non leggo da un settimana.

*cenni d'assenso e d'incoraggiamento*

O forse dovrei dire che non leggevo da una settimana. Sabato ho letto un libro in solo due ore e adesso ne sto leggendo divorando un altro che è bellissimo, meravigliosissimo, stupenderrimo (?) e....


OKAY.
OKAY.
Mi fermo.

Non sono qui  per parlare del meraviglioso libro che sto leggendo. NO.
Vi parlerò del carinissimo libro che ho letto!

E con questo vi annuncio che il mio breve blocco del lettore si è concluso e per fortuna direi! Anche se il 'meh' è sempre lì in agguato...



Ma comunque.

Qual è il libro che mi ha 'sbloccato'?


L'orribile karma colpisce ancora 
di David Safier
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 288
Prezzo: 17,90 euro
SINOSSI
Daisy Becker è un'aspirante attrice senza talento che passa il tempo a bere, fumare e rubare soldi e fidanzati ai suoi coinquilini.
Il passato non l'aiuta e un futuro non lo vede ancora… fino al giorno in cui il suo agente la chiama per offrirle una parte nel nuovo film di James Bond!
La sconclusionata ragazza si prepara in cinque minuti netti, truffa un irascibile taxista moldavo in due e, coperta solo da una stringatissima tutina nera di latex, si fionda sul set.
Dove combina il peggior pasticcio della sua già pasticciatissima vita, e proprio ai danni dell'arrogante star hollywoodiana che interpreta 007: il bellissimo, biondissimo, sexyssimo Marc Barton.
E siccome non c'è limite al peggio, Daisy cerca di rimediare infilandosi nella sua fuoriserie rombante. Provocando, però, un incidente di rara, cinematografica e fatale spettacolarità.
Una volta morti, i due si trovano al cospetto di Buddha: poiché sono stati pessimi soggetti in vita, accumulando un karma tremendo, devono pagare per i loro vizi.
Reincarnandosi nell'essere meno individualista e dotato di personalità della terra: la formica soldato.
Iniziano così le tragicomiche peripezie di Daisy e Marc, che desiderano con tutte le loro forze tornare umani. E per farlo dovranno sforzarsi di essere migliori di prima. Ma molto migliori di prima.
Divertente e scoppiettante come le commedie di Hollywood, il nuovo romanzo di Safier, detto il Woody Allen di Brema, riprende il meritato successo de L'orribile Karma della Formica con il suo stile inconfondibile.


Terzo libro di David Safier che leggo e terzo libro che ho letteralmente divorato in pochissime ore, non so come ma i suoi libri hanno la sconvolgente capacita di farsi leggere in un soffio, lasciandosi dietro un sorriso, parecchi sorrisi.

In questo libro abbiamo Daisy e cosa dire su di lei?
Daisy è un po' disonesta, un po' bugiarda e po' senza lavoro, ma quando sembra averlo trovato proprio nel nuovo film dedicato a James Bond, le succedono parecchie cose: perde il lavoro, ammazza il cane più amato del mondo (ma è stato un incidente eh!) e nel giro di poche ore si ritrova...morta e proprio insieme a quell'odioso (e bellissimo) attore che le ha fatto perdere il lavoro (nonché padrone del povero cagnolino)!
Ma non finisce mica qui!

Credete nel Karma? E nella reincarnazione?
No?
Allora dopo questo libro ci farete un pensierino!
Perchè i nostri due protagonisti si ritrovano ad essere delle formiche 'grazie' al loro karma negativo e proprio in questa forma Daisy assiste al proprio funerale (cosa che tutti noi vorremmo, no? lol) e capisce che morendo ha perso molte cose e soprattutto una persona a cui vuole molto più bene di quel che credeva e....no!
Deve far di tutto per tornare ad essere un umana, di tutto! Anche fare azioni buone e del tutto altruiste.
Così inizia il viaggio di Daisy e di Marc in cui impareranno a collaborare perchè il loro è un obiettivo comune e leggendo capirete il perchè.
E fra formiche in guerra, cicogne in volo e vivendo la lenta vita delle lumache capiranno che dentro di loro c'è qualcosa di davvero speciale, una forza che non credevano di avere e perchè no? Anche un po' d'amore.
Sempre difficile da trovare soprattutto quando si è in forma animale ed è impossibile comunicare con chi vorresti!

Un libro che ha in sè un po' di tutto e che finirete per leggere in brevissimo tempo proprio come è successo me!
Forse, forse, forse... dei tre che ho letto non è il migliore: la trama è simile a L'orribile Karma della formica e non è tra i più divertenti, ma sicuramente ha quel 'qualcosa' che me l'ha fatto piacere e vi ricordo che è stato il libro che ha interrotto il mio periodo 'meh' perciò ve lo consiglio!
E poi come si fa a dir di no a quel panda sulla copertina?
Come?!?


Sì, ci sono pure i panda in questo libro!
Panda un po' strani e molto...lussuriosi (capitemi! lol).

Ah, e fate attenzione alle formiche che incontrate, non si sa mai chi potreste incontrare!

Per questo è tutto gente!
Alla prossima,


mercoledì 20 luglio 2016

w...w...w...Wed...NO!

Che periodo di "meh".
Davvero!
Mi alzo dal letto e...meh!
Esco e...meh!
Incontro persone e...doppio meh!
Prendo in mano un libro e...meh!
Quest'ultimo è un grande grosso problema!
Una tragedia!
Perchè non riesco neanche a leggere e questo mi rende molto, molto meh!


E per questo questa settimana il w...w...w...Wednesday non ci sarà, per il semplice fatto che è uguale a quello della scorsa settimana, ossia molto triste!
Fortunatamente però un libricino l'ho letto, ma la reazione è stata questa:


non mi ha fatto nè caldo nè freddo, ma non credo che sia un problema del libro, ma mio!
Anche perchè il libro era caruccio, purtroppo però non ho saputo apprezzarlo come si deve, ma di che libro sto parlando?


 Eccolo qui!
Come vi ho già detto è un libro carino, viene affrontato un tema interessante (la perdita di un animale) che avrebbe dovuto emozionarmi, ma....NIENTE!
L'ho continuato solo per inerzia.
Per questo non farò neanche una recensione (che cattiva bookblogger che sono!)

Detto questo non leggo niente da 5 giorni, dovrei preoccuparmi secondo voi?

Intanto, però, ho riscoperto una 'passione' che non mi fa fare 'meh'...
Giocare a Pokemon Bianco sul mio caro Nintendo!
Presa dalla nostalgia dovuta al ritorno di questi piccoli mostriciattoli grazie a Pokemon Go (non compatibile con il mio cellulare: infiniti meh!)
E niente...sono arrivata ad un passo dalla Lega!
*urla di gioia*

Chiudo questa piccola parentesi e ritorno al mio stato 'meh' e vi saluto!

Ah, ho trovato questa maglietta...


La troverò e sarà mia!

Scusate, stavolta vi saluto sul serio!




sabato 16 luglio 2016

La spacciatrice segnala...25 Bracbah: Il ritorno dei demoni di Daniele Donisi

Sabato è anche giorno di segnalazioni e a chi tocca oggi?


Bracbah: Il ritorno dei demoni
di Daniele Donisi
Serie: Bracbah #1
Pagine: 389


Prezzo: 0.99€ per tutti / Gratis per KindleUnlimited
Link d'acquisto: Amazon
SINOSSI
Danyĕħl è un giovane ragazzo che vive con la sua famiglia in una “casa” albero gigante, nei pressi del villaggio di Lifetown nelle terre del regno di Castleshlie. Nel mondo Bracbah nessun umano è come lui, nemmeno la sua famiglia: occhi verdi, orecchie appuntite, capelli neri. Con suo padre lavora le terre del re, come un umile contadino, quando improvvisamente la sua vita cambiò. Tutto ebbe inizio durante i giorni dell’Anello di Luce, nel momento in cui incontrò una veggente e il suo spirito, i quali gli svelarono il suo destino: salvare tutte le creature di Bracbah da un nuovo ritorno dei demoni. Spinto dal suo buon cuore e dalla consapevolezza di essere il prescelto degli spiriti, Danyĕħl intraprese un lungo viaggio per salvare una vita, ma questa scelta lo porterà a scontrarsi con nuovi nemici e a seguire la sete di vendetta, tralasciando il suo destino e i suoi affetti. Nel frattempo, le città vengono assediate dai demoni e comincia una lunga la battaglia con gli uomini del re Kâħel e il leone magico Ålehx. Quando tutto ormai sembra perduto per il popolo di Castleshlie, Danyĕħl arriverà in loro aiuto compiendo, in parte, il suo destino.

Allora, cosa ne pensate?

5 cose che...- 5 citazioni prefeferite tratte dai libri!

Buon sabato belli miei!
Questo week end è arrivato con una folata di vento e con una settimana carica di notizie così strazianti che vorrei completamente dimenticare, la mia fiducia nel genere umano va via via estinguendosi sempre più.
Oggi però non sono qui per parlarvi di questo, ma per mostrarvi le mie 5 citazioni preferite grazie alla rubrica "5 cose che..." ideata dal blog TwinsBooksLovers! (Con un giorno di ritardo e.e)




Scegliere solo 5 fra le centinaia di citazioni che amo è davvero, davvero difficile, ma ci proverò!
Siete curiosi di scoprirle?
Allora iniziamo!


"Quel libro mi ha insegnato che la lettura può farmi vivere con maggiore intensità, che può restituirmi la vita."
 L'OMBRA DEL VENTO - CARLOS RUIZ ZAFÒN

"L’inferno è tutte le volte che decidi di non amare o non puoi amare.
CIÒ CHE INFERNO NON È - ALESSANDRO D'AVENIA

"Per quanto una situazione possa sembrare disperata, c'è sempre una possibilità di soluzione. Quando tutto attorno è buio non c'è altro da fare che aspettare tranquilli che gli occhi si abituino all'oscurità." 
 NORWEGIAN WOOD - HARUKI MURAKAMI


"Gli raccontai la storia di due persone. Due persone che non avrebbero dovuto incontrarsi e che non si erano piaciute molto quando si erano conosciute, ma che presto scoprirono di essere le sole due anime al mondo in grado di capirsi."  
IO PRIMA DI TE - JOJO MOYES
 
"Ti ho amato perché il desiderio di te era più forte di qualsiasi felicità. E lo sapevo che poi la vita non è abbastanza grande per tenere insieme tutto quello che riesce ad immaginarsi il desiderio." 
OCEANO MARE - ALESSANDRO BARICCO

BONUS
(sorry! lol)


"Non serve a niente rifugiarsi nei sogni e dimenticarsi di vivere."
 HARRY POTTER E IL PRIGIONIERO DI AZKABAN - J.K. ROWLING
 
 
 
Queste sono solo alcune delle millemila citazioni che ho amato, se dovessi farne un post apposito sarebbe veramente lunghissimo, ma spero che queste vi piacciano.
E le vostre citazioni preferite quali sono?
 
 
 

giovedì 14 luglio 2016

Let's Tag!#14 Strega comanda colore!

E rieccomi qui con un altro tag!


Non ne facevo uno dallo scorso mese, davvero imperdonabile!Ma eccone qui uno e ringrazio la cara Scheggia tra le pagine per la nomina



E allora iniziamo!
 

Questo Tag: Strega comanda colore, ha poche semplici regole:
  • Usare l’immagine del Tag
  • Citare l’inventore del Tag (bloody ivy) e ringraziare chi vi ha nominato.
  • Trovare e illustrare brevemente:
    1) Una cosa che si legge (un libro, con la copertina o con un disegno in copertina dove quel colore prevalga);
    2) Una cosa che si indossa (capi di abbigliamento, collane, borsa, giacca, trucco…);
    3) Una cosa che si mangia/beve.
Il colore scelto da Scheggia è il giallo un colore che mi piace, ma sicuramente non rientra nella mia top 5, perchè al primo, secondo, terzo e quarto posto ho il nero e al quinto il blu, che persona colorata che sono!
Ma il giallo resta comunque un colore molto estivo e allegro non trovate?

E allora iniziamo!


1) Una cosa che si legge (un libro, con la copertina o con un disegno in copertina dove quel colore prevalga);




Ho moltissimi libri che hanno una copertina gialla, davvero tanti, ma la scelta è andata su due dei miei preferiti: Delitto e Castigo di Dostoevskij, che ho divorato e amato, credo che sia uno dei più bei classici che abbia letto e Il mastino di Baskerville di Arthur Conan Doyle, un'avventura dell'inimitabile Sherlock Holmes!






2) Una cosa che si indossa (capi di abbigliamento, collane, borsa, giacca, trucco…);

Bene, sì.
Non ho niente di niente di giallo, neanche una misera magliettina!
*pensa, pensa, pensa*






Ah, ecco sì!
Ho quest'anello che metto solo in giorni in cui sono parecchio 'ispirata', ossia quasi mai, ma è giallo no?





3) Una cosa che si mangia/beve;

Okay, mi è venuta in mente la banana!
E' gialla e si mangia, va bene no?
lol



E adesso non mi resta che nominare dei blog!

A cup of tea and a good book.
Il Giardino Segreto Di Gretel
Il Salotto del Gatto Libraio
Leggere In Silenzio
Libri di cristallo
Loving Books
ma anche tutti quelli che vogliono farlo!

Ah, e scelgo il BLU!


Aspetto i vostri post.


Vi saluto con il mio caro Sherlock!