martedì 2 agosto 2016

Cosa penso di..#44 L'amore è una cosa meravigliosa di Han Suyin |Recensione|

QUESTO LIBRO È UNA COSA MERAVIGLIOSA!
(Prometto di non urlare più!)
Ma bando alle ciance e iniziamo questa recensione.

L'amore è una cosa meravigliosa
di Han Suyin
Editore: Sonzogno
Prezzo: 18,00 euro
SINOSSI
Vennero versati fiumi di lacrime, nel 1955, quando uscì nelle sale L'amore è una cosa meravigliosa, con Jennifer Jones e William Holden. E tutti di nuovo piangevano quando dai jukebox risuonava la canzone composta per il film, Love Is a Many-Splendored Thing, interpretata da Andy Williams. Quasi tutti, però, ignoravano che dietro questa commovente vicenda sentimentale c'era una storia vera, raccontata nell'omonimo romanzo di Han Suyin, dottoressa metà cinese e metà europea, donna molto bella, più volte maritata, ma lacerata tra Oriente e Occidente nella sua scomoda identità di "mezzo sangue". Il romanzo, fortemente autobiografico, si svolge a Hong Kong alla fine degli anni Quaranta. Racconta la storia d'amore tra una donna cinese di buona famiglia, che ha studiato medicina nelle scuole inglesi, e un giornalista britannico residente in Asia, sposato con figli. È una relazione molto travagliata, circondata com'è dall'ostilità e dai pregiudizi della famiglia di lei e della società circostante. Sullo sfondo si agitano le passioni politiche del dopoguerra, l'epopea della guerra civile e la vittoriosa Lunga Marcia dei comunisti di Mao Zedong.





 "Racconterò come ci siamo amati nel modo in cui lo fanno tutti gli  innamorati lottando per non permettere alle piccole cose della vita di distruggerci."

 Devo alla copertina di questo libro la sua scoperta, perchè da feticista di copertine non potevo non ammirarlo nella sua bellezza: la copertina è meravigliosa! (cercherò di non usare più il termine meraviglioso, giuro)
E se la copertina è stupenda in libro non poteva essere da meno, ammetto che sono adesso sono venuta a conoscenza dell'esistenza del film che è stato tratto, ma dovete sapere che io e il mondo del cinema non andiamo molto d'accordo, ma state pur certi che rimedierò al più presto, ma intanto ho letto questo meraviglioso (ops!) libro.
Leggendo la trama mi aspettavo una storia molto romantica, forse anche troppo visto il titolo, ma non è per niente così; leggere questo romanzo mi ha provocato un mix di emozioni e provo perfino difficoltà a scriverne, ma eccomi qui a farlo.

Questo è uno di quei libri che mi catturato poco a poco, parte leggero, ma alla fine mi ha travolto completamente e a quel punto ho capito che ero completamente perduta, in qualche modo facevo parte della storia e non potevo più tornare indietro.
All'interno di questo romanzo non è raccontata solo una storia d'amore tra due esseri umani, ma c'è anche l'amore profondo e incondizionato di una donna per la sua patria, la Cina che si staglia sullo sfondo di questo grande amore. Amore che è nato in modo quasi silenzioso fra Suyin e Mark che è riuscito a sollevare molto scalpore visto l'epoca e il periodo in cui è ambientato, però l'amore ha quella strana capacità di sbocciare anche nei luoghi più ostili e parlo anche del cuore della nostra Suyin, una donna che aveva chiuso le porte all'amore, ma forse ancora non del tutto sigillate...forse l'amore ha ancora una possibilità.Quella possibilità porta il nome di Mark, un personaggio che mi ha conquistato con la sua semplicità, forse proprio come ha saputo conquistare Suyin e, credetemi, questi due esseri umani non potrebbero essere più diversi, ma riescono a completarsi perfettamente...solo che non saranno le loro differenze caratteriali a dividerli, ma il loro sangue, il luogo dal quale provengono: una cinese e un inglese non possono stare insieme, soprattutto quando il comunismo sta avanzando così prepotentemente in una Cina che sembra essere spezzata in due.
Ma è Hong Kong il cuore pulsante che da vita a questa storia, un Hong Kong che raccoglie in sè lo sfarzo e la povertà, ma l'uno sembra non esistere agli occhi dell'altra.


"Hong Kong è un luogo strano. E' come stare a bordo di una nave: non si può mai sapere cosa accadrà quando ci trova tutti insieme."


E all'interno di questa 'nave' non incontriamo solo Suyin e Mark, ma tanti personaggi ognuno diverso dall'altro, ognuno con le proprie idee, che sicuramente hanno dato a questo libro infinite sfaccettature, non saprei dirvi chi di loro ha catturato maggiormente la mia attenzione, forse la piccola Oh-No che ha un ruolo marginale in questo romanzo ma che, non so come, con la sua storia ha attirato la mia attenzione, ma credetemi ogni singolo personaggio avrà quel qualcosa che ve lo farà amare o odiare.
Suyin è la voce narrante di questo libro, tutto ciò che viene narrato lo vediamo con i suoi occhi e lo sentiamo con il suo cuore: il cambiamento della Cina, le rivolte comuniste, la sua paura nell'amore e lo struggimento di non poterlo vivere appieno, di non essere libera di amare Mark, con le descrizioni di una Cina vivide e vive che mi han fatto sognare ed emozionare...fino ad arrivare alla fine.
Una fine che mi aspettavo già dalle prime pagine, ne avvertivo qualcosa, ma nonostante questo la fine è arrivata e mi ha lasciato col cuore in bilico.
Credo che questo sarà uno di quei libri che resterà proprio lì, nel cuore.
E vi confesso che adesso ho anche un po' di 'paura' nel vedere il film, ma è una cosa che devo fare.

"Ho fatto un sogno meraviglioso, di vita, di amore e di morte, di risate e lacrime, di bene e male. E tutte queste cose sono uguali sotto il cielo che uniforma ogni cosa."

L'unica cosa che rimpiango di questo libro è di non aver preso la versione cartacea, ho sottolineato varie parti, alcune davvero bellissime, e farlo su un tablet non è per niente la stessa cosa. No.

Un libro che mi ha davvero catturato, non c'è dubbio!

E voi l'avete letto?
O avete visto il film?



8 commenti:

  1. Ciao Grazia, anch'io ho da poco terminato questo meraviglioso romanzo e a breve ne scriverò una recensione nel blog. Intanto ti ho nominata al Liebster Award 2016
    http://appuntidiunalettrice.blogspot.it/2016/08/liebster-award-2016-tag.html
    Spero troverai il tempo per rispondere alle 11 domande :)
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bellissimo! *W*
      E grazie, l'avevo già fatto tempo fa :D

      Elimina
  2. Woww devo leggero davvero, mi hai conquistata ❤️

    RispondiElimina
  3. Non ho mai visto il film, però la recensione che hai fatto del libro è bellissima*-* Spero di intercettarlo in biblioteca, perchè m'ispira proprio:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stupendo, merita sul serio e il fil mi han detto che lo è altrettanto ^^

      Elimina
  4. Strano ma vero, questo film mi è sfuggito (e io ho una passione viscerale per i film vecchiotti!!!).
    E' tempo di recuperare questa storia "meravigliosa" in entrambe le sue forme. E' possibile che il libro scavalcherà la mia WL, e sappi che è tutta colpa tua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di esserne la causa! DEVI proprio leggerlo!

      Elimina

I vostri commenti mi rendono felice!
Lasciatene uno, vi risponderò con piacere. ♥