lunedì 11 gennaio 2016

Cosa c'è di nuovo nella mia libreria? #1

Tadaaaaan!
Ecco a voi i miei primi acquisti di questo nuovo anno, inoltre sono anche i miei autoregali per il mio compleanno che è stato qualche giorno fa, ma avendoli ordinati su Amazon sono arrivati solo oggi.
Questi tre libri li desideravo da taaaanto tempo e finalmente sono nella mia piccola libreria pronti a farsi sfogliare e divorare, voi non potete immaginare come sia felice di averli finalmente tra le mie manine! 

La mia reazione è stata più o meno questa!

Ma lasciate che vi mostri i miei tesssssori!


Lo Hobbit 
Autore: Jonh R. R. Tolkien
Editore: Bombiani
Pagine: 360

SINOSSI

Pubblicato per la prima volta nel 1937, Lo Hobbit è per i lettori di tutto il mondo il primo capitolo del Signore degli Anelli, uno dei massimi cicli narrativi del XX secolo. Protagonisti della vicenda sono, per l’appunto, gli hobbit, piccoli esseri “dolci come il miele e resistenti come le radici di alberi secolari”, che vivono con semplicità e saggezza in un idillico scenario di campagna: la Contea. La placida esistenza degli hobbit viene turbata quando il mago Gandalf e tredici nani si presentano alla porta dell’ignaro Bilbo Baggins e lo trascinano in una pericolosa avventura. Lo scopo è la riconquista di un leggendario tesoro, custodito da Smaug, un grande e temibile drago. Bilbo, riluttante, si imbarca nell’impresa, inconsapevole che lungo il cammino s’imbatterà in una strana creatura di nome Gollum. Questa edizione vede la nuova traduzione della Società Tolkieniana Italiana, e le splendide illustrazioni di Alan Lee.

Il Signore degli Anelli
Autore: Jonh R. R. Tolkien
Editore: Bombiani
Pagine: 1280

SINOSSI
"Il Signore degli anelli" è un romanzo d'eccezione, al di fuori del tempo. E' un libro d'avventure in luoghi remoti e terribili, episodi di inesauribile allegria, segreti paurosi che si svelano a poco a poco, draghi crudeli e alberi che camminano, città d'argento e di diamante poco lontane da necropoli tenebrose in cui dimorano esseri che spaventano solo al nominarli, urti giganteschi di eserciti luminosi e oscuri. Tutto questo in un mondo immaginario ma ricostruito con cura meticolosa, e in effetti assolutamente verosimile, perché dietro i suoi simboli si nasconde una realtà che dura oltre e malgrado la storia: la lotta, senza tregua, fra il bene e il male.  
 





La Storia Infinita
Autore: Michael Ende
Editore: TEA
Pagine: 436

SINOSSI
Bastiano è un giovane goffo, e non è quel che si dice comunemente un "ragazzo sveglio", ma la lettura (e il termine è improprio, perché egli passerà alternativamente dal ruolo di lettore a quello di personaggio e di protagonista) di questo libro lo farà cambiare e farà cambiare la Storia stessa. Gli farà capire che il "fa' ciò che vuoi" che sta scritto sull'amuleto ricevuto in dono non significa "fa' quel che ti pare", ma esorta a seguire la volontà più profonda per trovare se stessi. Che è la strada più ardua del mondo. Il libro e Bastiano la percorreranno insieme, e il ragazzo attraverserà tutti i suoi desideri e passerà dalla goffaggine alla bellezza, alla forza, alla sapienza, al potere, fino a quando dovrà fermarsi. 




Non sono splendidi??
Credo che abbiate capito che il fantasy è uno dei miei generi preferiti, purtroppo non avevo avuto ancora l'opportunità di leggere questi meravigliosi libri, ma presto saranno divorati!
Voi li avete letti?

Alla prossima!
Grazia

2 commenti:

  1. Da super amante di Tolkien, non posso che farti i complimenti per la scelta de Lo hobbit e de Il signore degli anelli *-* buona lettura!!! Poi voglio sapere il tuo parere ;)

    RispondiElimina

I vostri commenti mi rendono felice!
Lasciatene uno, vi risponderò con piacere. ♥