giovedì 6 giugno 2019

|Recensione in anteprima| Favola di New York di Victor LaValle

Oggi vi porto nel mondo oscuro delle favole!
Pronti ad entrare in una foresta oscura?
Un grazie alla Fazi editore per la copia del libro! ♥
Favola di New York 
di Victor LaValle
Editore: Fazi Editore
Pagine: 512
Prezzo: 20,00
Il piccolo Apollo, figlio della New York di oggi, cresce con la madre, giovane single di origini ugandesi. Il padre, che è sparito nel nulla, gli ha lasciato solo una scatola di libri e uno strano incubo ricorrente. Da grande, Apollo diventa un commerciante di libri antichi e si innamora della bibliotecaria Emma, insieme alla quale ha presto un figlio. Ma il nuovo arrivato incrina l'idillio della coppia: lui rivive l'abbandono del padre e, alle prese con i propri fantasmi, fatica a comprendere che in lei qualcosa è cambiato. Emma si comporta in modo strano, è sempre più distante e insofferente fino a quando, un giorno, compie un gesto indicibile. Quanto possono essere oscuri i segreti delle persone che più amiamo? Inizia così l'avventura di Apollo alla ricerca della verità su quell'atto terribile: un viaggio che lo porterà su un'isola misteriosa nel cuore della metropoli dove accadono cose al di là di ogni immaginazione e dove la vita quotidiana in una modernissima New York si sospende per lasciare spazio al mito e alla leggenda.
Se in questo libro fosse stato mantenuto il titolo originale, molte cose sarebbero state di più semplice intuizione e invece con Favola di New York si lascia un ulteriore alone di mistero. Mistero di cui la storia stessa è profondamente impregnata.
È molto difficile per me non dirvi di più, sarebbe come rovinarvi il piacere della scoperta, ma forse posso dirvi il titolo originale?
The Changeling.
Sicuramente avrete sentito qualche film con questa stessa parola, ma sappiate che le sue radici son ben più profonde e antiche e trovano spazio in una leggenda del folkrore europeo, leggende di folletti e altri esseri non proprio piacevoli. Ed è proprio che da queste leggende nasce questa storia, la storia di Apollo.
Caro Apollo! Mi è stato fin da subito simpatico! Sapete il perchè? Perchè è un bibliofilo proprio come me e voi, fin da piccolo ha sviluppato una forte passione per i libri tanto da renderli fonte di guadagno e proprio grazie ai libri ha avuto la fortuna di conoscere la sua anima gemella, una bibliotecaria di nome Emma ed è con lei che inizia la sua favola.
La sua, però, è una favola dai risvolti misteriosi e molto tetri.
La vita di Apollo che sembrava essere diventata un sogno si trasforma in un incubo ad occhi aperti quando un suo pezzo di cuore gli viene brutalmente strappato ed è così che inizia il suo viaggio verso un mondo fatto di tenebre, imbrogli e segreti oscuri.

Favola di New York è un libro che dalla realtà porta all'immaginazione senza che il lettore se ne renda conto, leggendo sono entrata così completamente nella storia che man mano che leggevo una specie di terrore si faceva spazio dentro me.
Una cappa oscura mi ha circondata.
LaValle scava nelle paure dell'inconscio umano, quelle che temiamo fin da bambini ci perseguitano e che ritroviamo nelle favole, e le rende attuali, le rende vere, molto vere.
Soprattutto rende i mostri veri e maledettamente attuali ed è questo quello che fa paura e fa tanto riflettere nel leggere questo libro, perchè alcuni mostri sono più reali di quanto possiamo mai immaginare e soprattutto sono più vicini di quanto pensiamo
Questo libro ribalta la realtà più e più volte, tanto da sorprendere continuamente chi legge e alzando sempre più la curiosità
Non sono riuscita a staccarmi dalle pagine, nonostante ad un certo punto abbia avuto anche alcuni brividi di terrore. 
Tutto è così oscuro e creepy che...ho adorato tutto!

Se amate il mistero, se amate tutto ciò che oscuro questo libro a per voi, lo dovete leggere e immergervi in questo mondo e tra i suoi antri oscuri.

VOTO FINALE
★★★★★ su cinque
Vi ho incuriosito almeno un pochino?

Andate e leggetelo!

10 commenti:

  1. Già lo amo! ♥
    Comunque il libro è vecchio di 2 anni. Chissà come mai ci hanno messo tanto a tradurlo...

    RispondiElimina
  2. la copertina è bellissima!
    mi sembra comunque un romanzo molto interessante. Penso che ci farà un pensierino ♥

    RispondiElimina
  3. Mi hai incuriosita tantissimo, altro che un pochino! Sembra perfetto per me! Lo vado a cercare e me lo porto in vacanza la settimana prossima!

    RispondiElimina

I vostri commenti mi rendono felice!
Lasciatene uno, vi risponderò con piacere. ♥